Arriva in Puglia la nona edizione di “Nonno Ascoltami! – L’ospedale in piazza”, la campagna di screening gratuiti dell’udito, che quest’anno tocca 34 città in 16 regioni, promuovendo una nuova cultura della prevenzione su tutto il territorio nazionale. E nell’edizione 2018, la Puglia fa la parte del leone con ben 6 città coinvolte. Si parte oggi domenica 14 ottobre (dalle 10 alle 19) dalle piazze di Bari, Brindisi e Altamura.

La campagna, che per un’intera giornata porta in piazza medici specialisti e tecnici dell’udito, in Puglia gode del sostegno dell’Ares (Agenzia Regionale Sanitaria).
A Bari, i cittadini potranno recarsi in piazza del Ferrarese, con lo staff sanitario dei due referenti scientifici: l’équipe del dott. Domenico Petrone, direttore U.O.C Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “Di Venere” e del prof.Nicola Quaranta, direttore U.O. di Otorinolaringoiatria della Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli studi “Aldo Moro”.

Brindisi, in piazza Vittoria, i cittadini troveranno lo staff del dott. Pierangelo Cavallo, direttore f.f. U.O.C. di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “Perrino”, mentre ad Altamura l’appuntamento è in piazza Duomo, con il personale del dott. Michele Raguso, direttore del reparto di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale della Murgia “Fabio Perinei”.
Un’importante novità di questa edizione è rappresentata dallo screening vestibolare. In alcune piazze pilota, tra cui proprio Bari e Altamura, partirà un progetto che ha lo scopo di identificare il rischio di patologie labirintiche che, insieme ad altre condizioni cliniche, possano portare al rischio di cadute. Nel 20% delle persone anziane è presente una disfunzione vestibolare, spesso misconosciuta, la cui identificazione precoce riduce tale rischio. Si ricorda che ogni anno, cade il 30% delle persone di età superiore ai 65 ed il 50% nelle persone over 80.

Negli anni, “Nonno Ascoltami!” si è distinto come un vero e proprio momento di festa per tutta la famiglia: oltre ai controlli dell’udito, infatti, in piazza ci saranno associazioni sportive e ludiche per una giornata di giochi, sport e divertimento per tutte le fasce di età, con attività e consigli dedicati alla salute. A Bari, l’attività sportiva sarà organizzata dal Comitato locale Endas, che ha stipulato un protocollo d’intesa con l’associazione “Nonno Ascoltami! – Udito Italia Onlus”. L’intrattenimento sarà organizzato dall’associazione Vivere a colori. Nel capoluogo, l’assistenza sanitaria è offerto dalla Onlus Serbari. Quest’anno, “Nonno Ascoltami” 2018 ha un testimonial d’eccezione, il famosissimo attore Lino Banfi, già promotore dello slogan avete afferrèto? pensato per incoraggiare i più giovani a non trascurare il proprio udito. L’evento, a livello nazionale, è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio e dal Ministero della Salute ed è realizzato con il supporto dell’OMS. In Puglia l’evento è realizzato grazie al sostegno dei partner tecnici Acustica Puglie Istituto Acustico Maico.