ABRUZZO – Jennifer uccisa, raccolta di firme allo stadio contro il femminicidio

L’Associazione «Noi per la famiglia», a supporto di Fabiola Bacci e Jonathan Sterlecchini – madre e fratello di Jennifer Sterlecchini, la 26enne uccisa a coltellate dall’ex fidanzato lo scorso 2 dicembre a Pescara, e la «Delfino Pescara 1936» insieme per proporre una raccolta di firme per modificare la norma relativa al giudizio abbreviato,
prevedendo l’esclusione dal rito di delitti particolarmente gravi e cruenti, tra cui l’omicidio. L’occasione è domenica 8 ottobre allo Stadio Adriatico «Giovanni Cornacchia, in occasione della partita di serie B Pescara-Cittadella, dalle 11 alle 17.
L’iniziativa ha il patrocinio della «Protezione Civile Val Pescara» e della Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo. Il plico con le firme necessarie per l’iniziativa popolare, una volta completato, sarà consegnato nelle mani del Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini e del Presidente del Senato Pietro Grasso, affinchè vengano accelerati i tempi per la discussione delle proposte di legge esistenti in tal senso ed
avviate fin dal 2013 in Parlamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto