Penne all’Etna, con crema di pistacchio e stracciatella, un primo cremoso con tutti i sapori siciliani. La chef Benedetta lo prepara in modo facile e veloce adatto per qualsiasi occasione e anche per un’idea dell’ultimo minuto. Serviranno giusto 10 minuti, ovvero il tempo di cottura della pasta. Originale e buonissimo questo piatto saprà conquistare tutti e andrà bene anche per cene con ospiti, farete sicuramente bella figura!

La ricetta delle penne all’Etna si prepara davvero in un attimo, il sugo infatti si fa tutto nel frullatore frullando i pistacchi con la stracciatella e aggiustando di sale e pepe. La stracciatella farà si che i pistacchi diventino una vera e propria crema con cui condire la pasta. Bisognerà solo tenere da parte un po’ di granella di pistacchi e un po’ di stracciatella per guarnire infine il piatto.

Per questo sughetto va bene qualsiasi tipo di pasta, le penne sono tipiche della ricetta originale ma anche gli spaghetti o bucatini andranno benissimo. Inoltre al posto della stracciatella sarà possibile utilizzare anche altri formaggi freschi come la burrata o la mozzarella di bufala. Importante è che il formaggio scelto sia pieno di latte. Una variante più light prevede l’utilizzo della ricotta, va bene sia quella di pecora che quella vaccina. Ricordiamo sempre di conservare un po’ di acqua di cottura della pasta per amalgamare  infine la crema di pistacchi. Vediamo quindi come si prepara:

Penne all’Etna, Ingredienti

320 g di penne rigate


100 g pistacchi al naturale


300 g stracciatella di mozzarella


20 m lolio extravergine di oliva


pepe q.b.


sale fino q.b.

Preparazione

Iniziamo la preparazione delle penne all’Etna mettendo a cuocere pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo che le penne si cuociono prepariamo la crema al pistacchio. Quindi frulliamo i pistacchi insieme alla stracciatella ( lasciamone un po’ da parte per la guarnizione) e aggiungiamo anche 4 cucchiai del liquido di conservazione della stracciatella. Aggiustiamo di sale e pepe e frulliamo tutto.

Fatto ciò scoliamo le penne e mettiamole in una ciotola insieme al pesto di pistacchi appena creato e un po’ di acqua di cottura della pasta, diciamo che un mezzo bicchiere dovrebbe andare bene. Si deve formare una bella cremina che avvolge tutte le penne. Amalgamiamo il tutto e impiattiamo guarnendo con una spolverata di granella di pistacchi, del pepe macinato fresco, un filo di olio di oliva evo a crudo e un po’ di stracciatella. Serviamo le nostre penne All’Etna ben calde! Buon appetito. Leggi altre RICETTE DI BENEDETTA facili e veloci

penne etna