Cazzilli Siciliani, l’antipasto del pranzo di Natale, quelli tradizionali con la patata vecchia. Tutti i trucchi della nonna. Uno tira l’altro. Sono delle crocchette speciali e buonissime, ottime per riempire le vostre cene o i vostri piatti. Buonissimi e piccoli tanto da non poter resistere. Andiamo a vedere la ricetta e la preparazione di questo piatto eccezionale.

CAZZILLI, INGREDIENTI PER 4 PERSONE DEI CAZZILLI PALERMITANI

  • 1 kg di patate vecchie
  • 1 uovo
  • 2 spicchi d’aglio
  • farina
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • sale, pepe

Tempo di preparazione: 50 minuti

Tempo di cottura: 35 minuti

CAZZILLI, PREPARAZIONE

La prima cosa da fare sarà quella di lavare le patate. Prendete quindi un pentolone, riempitelo d’acqua e mettetela sul fuoco. Immergete quindi le patate, il sale e fate cuocere le stesse patate con tutta la buccia. Appena saranno cotte ( tutto dipende dalla pezzatura del tubero. Immergete la forchetta per capire dalla morbidezza se le stesse sono o meno cotte) toglietele dal fuoco e sgocciolatele.

La buccia risulterà già staccata quindi toglietela definitivamente. Con una forchetta schiacciatele. Se non avete prativa potete usare tranquillamente uno schiacciapatate o un pesta patate. A questo punto avrete ottenuto una purea morbida. Nella ciotola aggiungete il pecorino. Aggiungete anche il trito di aglio e prezzemolo che avrete preparato precedentemente. Aggiustate di sale, inserite l’uovo che avrete sbattuto in precedenza. Ora potete aggiungere, se volete, del pepe.

Fatto questo sporcatevi le mani e cominciate a rullare l’impasto fino ad avere dei bastoncini di circa 5 centimetri e spessi come una matita. Diciamo che potrete anche dargli una forma più spessa ( come abbiamo fatto noi in foto) dato che tutto dipende dal gusto. La ricetta originale però prevede che i cazzilli siano più sottili. L’importante è che rimangano piccoli. Infarinateli e friggeteli in abbondante olio caldo. Ponete, infine, le crocchette su carta da cucina a perdere l’unto in eccesso e servitele calde.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e metti un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

cazzilli siciliani
cazzilli siciliani