spaghetti della befana

La pasta della Befana, come suggerisce stesso il nome, solitamente viene preparata il 6 gennaio. In realtà, però, si tratta di un primo piatto ottimo per il periodo autunnale/invernale, semplice e facile da cucinare. Lo potete servire sia per una cena in compagnia sia per un pranzo veloce. Bastano pochi ingredienti ma il risultato vi farà leccare i baffi. Inoltre, potete usare sia la pasta corta che lunga, quella che più preferite.

Spaghetti della Befana, Ingredienti ( per 4): 

  • 400 g di pasta
  • una manciata di cime di rapa
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • un po’ di cipolla bianca
  • 120 g di guanciale di maiale nero casertano
  • 80 g di pecorino romano grattugiato
  • uno spicchio d’ aglio
  • olio extra vergine d’olia, sale, pepe q.b.

Preparazione

Per prima cosa bisogna pulire per bene le cime di rapa, separando i gambi più duri dalle cimette. In una pentola riempita d’acqua, mettete la carota, il sedano, la cipolla, i gambi delle cime di rape e fate bollire. Nel mentre, in una padella fate sudare il guanciale tagliato a pezzettini. Attenzione: fate si sciogliere il grasso ma non fate seccare il guanciale. Se necessario, aggiungete olio evo e fate rosolare lo spicchio d’ aglio. Dopodiché aggiungete anche le cime di rapa e fate saltate il tutto.

Fate cuocere la pasta al dente. Una colta cotta, aggiungete il preparato della padella e fate amalgamare per bene girando di volta in volta. Se necesssario, aggiungete un po’ di brodo preparato precedentemente con la carota, sedano e i gambi delle cime. Una volta spento il fuoco, aggiungete il pecorino e continuate ad amalgamare. Infine, servite e se volete fate un’altra spolverata di pecorino. Il tutto sarà ancora più buono se accompagnato da un bel calice di vino rosso. Buon appettito! Continua a leggere Piuricette.it

spaghetti della befana