Il polpettone è un secondo di carne molto saporito, che mette d’accordo grandi e piccini. Ovviamente come tutti i piatti che si ripetano, non mancano le varianti di verdure e/o di mare. Ma anche per il classico secondo piatto di carne, troviamo diverse varianti, sia nella farcitura che nella cottura.

Di seguito andremo a preparare il polpettone classico che faceva sempre nonna Nina, ripieno di spinaci, provola e salame, ovviamente potete tranquillamente modificare gli ingredienti del ripieno.

Vedrete sarà una bontà unica, con il suo ripieno filante e la superficie gratinata. Potete scegliere di cuocere il polpettone direttamente in forno, oppure sigillarlo prima in padella, oppure addirittura potete cuocerlo in padella, a fiamma bassa in modo da fare arrivare il calore fino al cuore del vostro polpettone, ovviamente andrà girato spesso, ed in fine va aumentate la fiamma, per creare quella tanto amata crosticina croccante. Ma adesso tutti in cucina..!!!!

Ingredienti: 

  • 250 gr carne macinata di maiale
  • 250 gr carne macinata di manzo
  • 2 uova
  • 250 gr di pane raffermo
  • Latte
  • Sale
  • 80 gr Pecorino grattugiato
  • 100 gr di spinaci lessi
  • 100 gr Provola
  • 100 gr di salame

Procedimento:

Per preparare il polpettone di nonna Nina, iniziate a mettere il pane a bagno nel latte, potete anche sostituire il latte con l’acqua. Mettete la carne in una ciotola, unite il pane strizzato, le uova, il sale, il pecorino e un pizzico di pepe. Amalgamate il tutto, fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Stendete l’impasto su un foglio di carta forno, posizionate gli spinaci, la provola ed il salame.Aiutandovi con la carta forno, arrotolate l’impasto su se stesso, in modo da ottenere un cilindro.

Chiudetelo nella carta forno, infornate in forno preriscaldato a 180° per circa venti minuti.Trascorso questo tempo, aprite la carta forno, aumentate la temperatura al massimo e continuate la cottura, girandolo spesso, in modo da ottenere una doratura uniforme.A cottura ultimata, sfornate tagliate a fette e servite. Il polpettone è ottimo anche freddo, non vi resta che scegliere il contorno.