Le polpette di melanzane già sono un piatto molto goloso, fatte alla napoletana avranno anche un tocco di cremosità in più che le farà letteralmente sciogliere in bocca. La nonna campana infatti ci rivela cosa mette al posto del pane e il metodo di preparazione per farle davvero squisite. Le polpette possono essere mangiate sia come sfizioso antipasto che come secondo e piaceranno tantissimo anche ai bambini che così mangeranno anche queste ottime verdure di stagione. Nella classica ricetta si fanno fritte ma se volete potete farle anche in forno, verranno ugualmente buone. Leggi altre RICETTE CON LE MELANZANE

Polpette di melanzane alla napoletana, Ingredienti

  • 2 melanzane
  • 2 uova
  • 4 fette pancarrè
  • 100 g Grana Padano DOP
  • 1 spicchio aglio
  • 1 ciuffo basilico
  • Mezzo bicchiere latte
  • sale e pepe
  • olio di arachide

Preparazione

Iniziamo a preparare le nostre polpette lavando bene le melanzane, spuntiamo le due estremità e quindi tagliamole a cubetti. Lava e spunta le melanzane, quindi taglia a tocchetti come se le dovesse fare a funghetto. Quindi prendi una bella pentola capiente, riempila d’acqua e mettila sul fuoco con una generosa manciata di sale. Quando avrà raggiunto il bollore versa le melanzane dentro e cuoci fino a quando non le vedrai abbastanza tenere. Fai la prova con una forchetta prima di scolarle.

Quindi scola le melanzane in uno scolapasta e quando si saranno raffreddate, strizzale bene con le mani affinché caccino tutta l’acqua in più. nel frattempo le melanzane si raffreddano prendi una ciotola e sbatti le due uova. Poi metti a bagno il pancarrè nel latte e quando si sarà ben ammorbidito, strizzalo e aggiungilo alle uova sbattute. Quindi versa nella ciotola anche le melanzane private di acqua, il formaggio grattugiato, l’aglio e il basilico tritati molto finemente e regola di pepe e sale a piacimento.

Amalgama bene tutti gli ingredienti con le mani, dovrai ottenere un composto molto morbido, ma se fosse eccessivamente molle puoi aggiungere un paio di cucchiai di pan grattato al suo interno. Quindi ora prepariamo le nostre polpette di melanzane. Prendiamo con le mani una quantità di composto che possa entrare nel palmo della mano e crea una forma allungata e anche un po’ schiacciata. Quindi passa le polpette nel pan grattato e lasciale riposare almeno una mezz’ora in frigo.

Una volta che le polpette di melanzane si sono riposate, prendi una padella e metti a scaldare l’olio di arachini ad una temperatura di circa 170 gradi. Quindi metti a friggere le melanzane, poche alla volte, e girale su tutte i lati in modo che si dorino in maniera omogenea. Quindi togliele dal fuoco e fai asciugare l’olio in eccesso su carta assorbente da cucina. Inpiatta e mangiale belle calde, anche se sono buone anche ore dopo. Buon appetito! Leggi altre golose RICETTE NAPOLETANE

polpette melanzane alla napoletana