Quando si desidera arredare una cucina in stile nordico, le parole d’ordine sono: natura, essenzialità e, ovviamente, bianco. Ma non solo, perché è possibile giocare con i contrasti – tono su tono, oppure materici – organizzando l’ambiente in maniera sobria e pulita ma con personalità. Ecco cinque idee di design per una cucina in stile nordico.

Parquet

Che sia in colore chiaro, laminato, massello oppure sbiancato, l’importante è che anche la cucina abbia quello spirito naturale che solo un parquet di legno sa dare. I parquet Tarkett si ispirano alla natura: scegliete le tonalità chiare dei colori della terra e le sfumature di verde e blu, sono ideali per creare ambienti rilassanti. Pareti beige, pavimenti in legno e accessori realizzati con materiali naturali donano immediatamente un senso di armonia e comfort.

Mattonelle

Marazzi

Se la parola d’ordine è bianco, che bianco sia! Scegliete un rivestimento candido, oppure giocate con i contratti materici, creando un effetto “ruvido”. Tecnologia di ultima generazione e inedite dimensioni extra-large per la collezione Alchimia, il nuovo rivestimento Marazzi a spessore sottile dal carattere materico e dall’eleganza essenziale. Ispirata ai micro-cementi, materiali dalla grana particolarmente fine con inclusioni sabbiose che creano un suggestivo effetto di micro-pixel brillanti, Alchimia è declinata in quattro tonalità neutre e due strutture 3D.

Piante

Volete che la vostra cucina sia una piccola oasi naturale? Arredate con le piante! Piante di varie specie, erbe, e fiori freschi donano immediatamente una sensazione di freschezza, aiutano a ridurre stress ed ansia e contribuiscono a purificare l’aria. La cucina è infatti molto spesso un ambiente inquinato da fumi, odori e detersivi. Scegliete piante come lo Spatifillo, l’edera, la lingua di suocera e il ficus: avrete una boccata d’aria fresca a costo zero e un angolo green che arreda.

Sedie

Fritz Hansen

Una sedia dal design scandinavo donerà un’atmosfera nordica alla vostra cucina. Scegliete un classico del design scandinavo, come la sedia N01™ di Fritz Hansen, che mescola design nordico e giapponese in una seduta interamente in legno, solida ma con un tocco estremamente naturale.

Illuminazione

Fritz Hansen

L’illuminazione è fondamentale in ogni ambiente, in particolare in cucina. Scegliete un’illuminazione naturale, ma calda. Le soluzioni sono infinite, ma l’idea di creare un’illuminazione a soffitto, magari posizionata sul tavolo, utilizzando elementi semplici ma di effetto, è sicuramente un’idea vincente. Potete, anche in questi casi, giocare con i contrasti, per dare un po’ di colore al candore del bianco e alla naturalezza del legno. The Caravaggio™ di Fritz Hansen è una vera e propria icona di design. Disegnata da Cecilie Manz, ha una silhouette senza tempo ma sempre moderna.

a