Solo in questo periodo è possibile preparare gli gnocchi con castagne fresche, invece della solita farina di castagne; gnocchi morbidi che racchiudono tutto il gusto delle castagne ed un condimento cremoso e profumato, per sentirsi trasportati in un bosco autunnale. Gli gnocchi sono uno dei formati di pasta fresca più amati da preparare a casa, e gli gnocchi di castagne sono perfetti per l’autunno, diversi dai soliti gnocchi di patate o di ricotta.

Sono molto semplici da preparare, con pochi ingredienti ed un impasto di castagne che si lavora benissimo, saranno pronti in poco tempo. Una ricetta ottima da preparare anche tutto l’anno, realizzandola con l’utilizzo di farina di castagne che si trova facilmente in commercio, anziché castagne fresche; dal profumo irresistibile e dai colori autunnali, è perfetta per il pranzo della domenica in famiglia: da provare!

Gnocchi di castagne fresche e funghi

Ingredienti

Impasto

  • 500 di castagne fresche (per ricavarne 300 g sbucciate)
  • 80 g farina
  • un uovo
  • sale e noce moscata

Condimento

  • 240 g di funghi misti surgelati
  • una foglia di salvia
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
  • due cucchiai di Parmigiano Reggiano DOP
  • un cucchiaio di burro

Preparazione

Incidete la buccia delle castagne, mettetele in una pentola, copritele a filo con acqua e lessatele per 20 minuti; scolatele, sbucciatele ed eliminate la pellicina che le riveste, e pesatene 300 g. Passate le castagne al passaverdure, o nel minipimer, mettendole in una ciotola; aggiungete la farina, l’uovo, il parmigiano ed una grattata di noce moscata;


lavorate l’impasto fino ad ottenere una palla liscia morbida ma compatta, e lasciate riposare per 30 minuti coperta da un panno.

Trasferite l’impasto su un piano da lavoro leggermente infarinato e dividetelo in tanti pezzetti; dei filoncini e con un coltello tagliate dei tocchetti di circa 2 cm; passateli sui rebbi di una forchetta per fare le classica rigatura in modo che assorbano meglio il condimento: gli gnocchi di castagne fresche sono pronti; metteteli su di un vassoio infarinato e preparate il sugo ai funghi.

In un’ampia padella versate un filo d’olio ed aggiungete i funghi e la salvia; coprite e lasciate cuocere per 10 minuti circa, poi aggiustate di sale e pepe. Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata, fino a quando saliranno a galla perché cotti: scolateli e saltateli nella padella con il sugo di funghi, un cucchiaio di burro ed una spolverata di parmigiano. 3In alternativa, per esaltare il sapore degli gnocchi di castagne, potete optare per un semplice condimento con burro e salvia, oppure una crema di parmigiano, al taleggio o al gorgonzola.

ricette dal blog Caos&Cucina