La frittata di Cipolle di Borghese, il segreto: “Ecco cosa fare prima di aggiungere le uova”. Uno dei classici della cucina italiana, la celeberrima frittata di cipolle. Uno dei piatti più famosi, più buoni e più citati. Un esempio è proprio quello dei film di Fantozzi.

Non si tratta di una omelette, ma di un piatto tutto italiano. Ed è pur vero che ognuno la fa come vuole, a seconda del proprio gusto, la frittata di cipolle è unica in tutto il suo sapore e genere.

La versione che proponiamo è quella di Alessandro Borghese, noto chef, famoso per i suoi piatti e le sue ormai note trasmissioni. La particolarità di Borghese è proprio quella di dare un tocco diverso ai piatti, dandogli tradizione e originalità.

Andiamo a scoprire quale sarà, questa volta, il tocco magico che darà sapore e odore a questo piatto tutto italiano e dal sapore e odore inconfondibile.

Ingredienti per la frittata di Cipolle di Borghese, il segreto: “Ecco cosa fare prima di aggiungere le uova”

  • 1 cipolla dorata
  • una cipolla rossa
  • 1 cipollotto
  •  porro
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 6 uova
  • 50 g parmigiano grattugiato
  • Timo q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

Taglia finemente le diverse qualità di cipolle e rosolale in una padella antiaderente, con un filo d’olio extravergine. Una volta appassite falle raffreddare.

Nel frattempo in una ciotola rompi le uova e aggiungi il parmigiano. Incorpora in seguito le cipolle raffreddate.

Versa il composto in una padella e cuoci e fuoco lento coprendo con un’altra padella. Dopo qualche minuto gira la frittata e fai proseguire la cottura. Impiatta il frittatone di cipolle con qualche fogliolina di timo e una grattata di pepe.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mettete un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

Frittata di Cipolle di Borghese, il segreto: “Ecco cosa fare prima di aggiungere le uova”