Dopo un 2020 di alti e bassi, costellato da più di un grattacapo per la regina Elisabetta (dalla Megxit allo scandalo Epstein che ha coinvolto il terzogenito Andrea, ndr) l’anno che è appena iniziato si preannuncia più disteso per i membri di casa Windsor. Una serenità che sarebbe scritta anche nelle stelle, come osservato dall’astrologa Debbie Frank a Hello Magazine!, complice l’uscita di scena di Saturno e l’ingresso in una nuova era, quella dell’Acquario, che dovrebbe portare cambiamenti e nuova luce nelle vite di tutti.

Non serve però disturbare il cielo per trovare certezze, perché per Sua Maestà e famiglia il 2021 ha già più di una storia a lieto fine pronta per essere raccontata. Tra poche settimane nascerà il primo royal baby dell’anno, figlio di Eugenie di York e Jack Brooksbank; top secret il mese previsto per il parto, ma a giudicare dal pancione della principessa sarà entro la primavera. Ci vorrà invece ancora un po’ per conoscere il terzogenito di Zara Phillips e Mike Tindall, già genitori di due bambine, Mia, 7 anni il 17 gennaio, e Lena, 2.

Ad aprile, il 29, festeggeranno dieci anni di matrimonio il principe William e Kate Middleton. Nessuna indiscrezione, finora, su eventuali festeggiamenti, ma di solito, in certe occasioni, non mancano foto celebrative. Chissà se arriverà anche qualche sorpresa. La più bella sarebbe senza dubbio la pace tra l’erede al trono e il fratello Harry. Prima di Natale sembrava che i rapporti tra loro fossero pià distesi, ma il recente lancio del sito Archewell, con il riferimento a Lady Diana, non è stato visto di bu0n occhio da William: che Harry abbia fatto un brutto passo falso nella tortuosa strada che porta alla riconciliazione?

Altro evento molto atteso, il compleanno del principe Filippo. Dal 2017 conduce vita riservata, lontana dagli impegni ufficiali, ma la sovrana avrebbe in mente festeggiamenti in grande stile; le candeline, del resto, sono tantissime, cento. E se nel 2020 Filippo se l’è cavata solo con un pranzo (grazie anche all’emergenza Coronavirus che lo ha costretto all’isolamento insieme alla moglie) questa volta una riunione di famiglia sembrerebbe inevitabile, mentre è ancora solo un’ipotesi il secondo matrimonio di Beatrice di York.

La principessa, primogenita del principe Andrea e di Sarah Ferguson, non ha mai amato le luci della ribalta e la cerimonia low profile dello scorso maggio non sarebbe stata un ripiego, ma perfettamente in linea con i suoi desideri. I royal watchers, però, non perdono le speranze di vederla pronunciare un «sì» in pompa magna avvolta in un abito spettacolare.

L’unica cerimonia in grande stile prevista, per ora, è per il 2022, quando la regina Elisabetta festeggerà il suo Giubileo di Platino. La sovrana è certa di arrivare a festeggiare i 75 anni di regno, e la macchina dei preparativi è già stata messa in funzione. Meglio portarsi avanti con il lavoro e non lasciare nulla al caso, solo così la festa potrà dirsi indimenticabile.

LEGGI ANCHE

Reali, i momenti top e flop del 2020 (che non scorderemo)

LEGGI ANCHE

L’annus horribilis della regina Elisabetta II