Altro che caponata, oggi vi presentiamo una ricetta casereccia tipica siciliana e ancora più buona: Il Canazzo siciliano. Un piatto ricco di verdure, in cui trionfano soprattutto zucchine, melanzane e patate che si può preparare tutto l’anno ma che d’estate è ancora più saporito. Si può mangiare come piatto unico o come saporito contorno, insomma è ottimo in ogni occasione anche per un buffet con amici.

Il Canazzo siciliano si può fare in più versioni, c’è chi lo fa in padella, chi al forno chi aggiunge una nota agrodolce per farlo ancora più saporito. Oggi vi proponiamo una doppia versione, in padella con l’agrodolce e anche in forno per una pietanza più leggera ma che vi stupirà per la sua golosità e velocità di preparazione. Il canazzo può essere consumato anche freddo, anzi dopo qualche ora di risposo sarà ancora più saporito. Potrebbe essere anche un ottimo aperitivo accompagno a dei crostini o bruschette, farete un figurone. ( Per altri contorni di verdure gustosi leggere qua)

Canazzo siciliano in padella Ingredienti

  • 2 patate grandi;
  • 2 zucchine
  • 2 peperoni gialli, rossi e verdi;
  • 2 melanzane nostrane;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Sale;
  • Pepe;
  • ½ bicchiere di aceto bianco;
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato.

Procedimento per la versione in padella

Per preparare il Canazzo siciliano , iniziate con il pulire i peperoni, cercando di togliere anche i semini. Quindi tagliateli a pezzetti o a strisce. Stessa cosa per le melanzane e zucchine, lavatele bene, togliete le estremità e tagliatelle a pezzetti proprio come se dovesse prepararle per una caponata. Idem con le patate che andranno lavate, sbucciate e tagliate a cubetti. Le cipolle invece dovranno essere tagliate a rondelle. Prendete quindi tutte le verdure e secondo il trucco della nonna mettetele a bagno in acqua salata per una ventina di minuti, così risulteranno ancora più buona una volta cotte.

Ora si può procedere alla frittura. Mettete dell’olio in un tegame capiente e fatelo scaldare. Iniziate quindi ad aggiungere prima le patate che dovranno diventare belle dorate. Quindi togliete le patate e mettetele a conservare in un bel recipiente capiente. Quindi passate prima ai peperoni, poi le melanzane, quindi le zucchine e infine le cipolle procedendo nella stessa maniera delle patate. Se vedete che l’olio diventa poco aggiungete un filo di acqua calda. Tutte le verdure dovranno quindi essere tolta di volta in volta e messe nello stesso recipiente delle patate. Mescolate quindi il tutto e aggiungete sale e pepe a piacere.

Ora arriva l’ultimo passaggio. Prendete una nuova padella antiaderente e versate aceto e zucchero a fiamma alta. Lo zucchero dovrà sciogliersi nell’aceto. Quindi versate questa “cremina” nel  recipiente pieno di verdure pronte e mescolate bene. Il nostro Canazzo siciliano in salsa agrodolce è pronto per essere gustato. Adesso quindi vediamo la versione in forno, altrettanto saporita e sicuramente più veloce.

Canazzo siciliano al forno, Ingredienti:

  • 4 patate medie
  • 2 peperoni
  • 2 melanzane
  • 2 zucchine
  • 2 cipolle medie
  • 15 pomodorini
  • basilico fresco q.b
  • 1 cucchiaio di aglio/olio/peperoncino
  • 1 cucchiaio di trito di pomodori secchi
  • olio evo q.b
  • sale e pepe q.b
  • pangrattato misto a pecorino grattugiato q.b

Procedimento per la versione al forno

Pelare le patate, metterle a cuocere in acqua salata per 10-12 minuti; spegnere, scolare e far raffreddare, tagliarle quindi a cubetti, non troppo grandi (1,5×1,5 cm). Nel frattempo pulire i peperoni, le melanzane e le zucchine, e tagliarle a pezzi di circa 2 cm di lato; le cipolle a fette non fine e i pomodorini a metà o a quarti, a seconda di quanto grossi sono. In una padella mettere un po’ d’olio, le cipolle, l’agli, l’olio, il peperoncino, il trito di pomodori secchi, sale e pepe.

Fare soffriggere per massimo 3 minuti e aggiungere le verdure preparate e saltarle per qualche minuto, in modo che si insaporiscano; poi spegnere. In una teglia mettere un filo d’olio, versare le verdure scottate, spargere 2 buone manciate di pangrattato/pecorino, e infine un filo d’olio; mettere nel forno caldo a 180° per circa 20 minuti; se necessario, passare al grill per il tocco di brunito; farle riposare per una decina di minuti. Il canazzo siciliano è pronto. Buon appetito. Per altre ricette siciliane leggere qua

canazzo siciliano