Visite Articolo:
86

Suonano la nona sinfonia i giocatori del Volley Club Grottaglie, in casa della P2M En&Gas Potenza arriva la nona vittoria consecutiva, a scapito degli insidiosi padroni di casa, per 0-3 (18-25; 20-25; 17-25). Non cambia lo spartito, anche se cambiano gli interpreti. Emergenza assoluta per Azzaro e Giosa, costretti a rimaneggiare pesantemente lo starting six. Out Cernic per un lieve problema alla spalla, oltre a Manigrasso (problemi intestinali), Fornaro e il lungodegente Vinci, lo stesso Giosa si è inventato opposto con Solazzo in cabina di regia, Amato spostato in banda con Strada, De Sarlo libero e l’esordiente Carlucci al centro insieme a L’Abbate.

Primo set a senso unico, con i granata che dopo essere partiti con un parziale di 1-5, hanno subito il rientro del Potenza e il sorpasso sul 7-6. Il tira e molla continua sino al 13-15, quando coach Miglionico ha deciso di fermare la partita. Al rientro, però, il Volley Club trova ritmo e maggiore precisione, inanellando un parziale di 5-10 che ha fissato il punteggio al definitivo 18-25.

Secondo set estremamente più combattuto, inizio ottimo dei lucani, che si portano sull’8-6, costringendo Coach Azzaro a fermare la gara. La reazione granata però tarda ad arrivare, con i padroni di casa che scappano sul più quattro con il punteggio di 11-7. Azzaro allora cambia, inserendo Argentino per Solazzo, riuscendo a ribaltare l’inerzia del set rimontando dal 14-10, sino ad impattare la gara sul 18 pari. Da lì in poi si scatenano i granata che chiudono il set con margine, riuscendo a portarsi a casa il secondo gioco.

Terzo set invece completamente di marca granata con il Potenza molto più remissivo e mai in partita.

“Era una gara molto complessa” – Commenta il coach Pasquale Azzaro – “Abbiamo davvero dato tutto e ci siamo portati a casa un risultato meritato. Sono contento per quanto fatto sino ad ora da tutto il gruppo, con i numerosi cambi che hanno testimoniato la bontà della rosa e la professionalità di tutti i ragazzi, dai più giovani ai campioni affermati. Sappiamo tutti che non abbiamo ancora fatto nulla, sabato bisognerà fare risultato per essere teste di serie e l’Altamura sarà avversario insidioso. Adesso tutti noi ci concentreremo al massimo sulla seconda fase della stagione”.

Tra i migliori in campo, Nicola L’Abbate, autore di quattro punti. Il suo commento sulla gara:” Non era facile vista la condizione in cui siamo arrivati ma la preparazione al match è stata ottima e ci ha consentito di fare questa buona prestazione. Abbiamo dato seguito al nostro percorso e vogliamo continuare con questo entusiasmo in vista dei playoff”.

P2M Volley Potenza – Volley Club Grottaglie 0-3 (18-25; 20-25; 17-25)

P2M Volley Potenza: Sergio (L1), De Marca, Pacilio, Roberticchio, Duino, Ferrenti, Chiaraluce, Stenta, Di Stefano, Talucci, Cervellera, Martino (k), Cirillo (L2), Valentino. Coach: Michele Miglionico

Volley Club Grottaglie: Solazzo 2, Amato 11, Strada 16, L’Abbate 4, Giosa 5, Argentino, Carlucci 7, De Sarlo (L) A disposizione: Cernic, Ligorio, Nisi. Coach: Pasquale Azzaro

Arbitri: Villano e Sabia.