Sprechi della politica: i soldi della gente usati per gli aperitivi! La vergogna del Festival!”

Spread the love

Il Municipio di Locarno difende a spada tratta lo spreco di soldi pubblici a favore di banchetti e mega aperitivi per i soliti noti! Il Consigliere comunale Aron D’Errico (Lega) aveva chiesto con un atto parlamentare di azzerare la spesa per l’aperitivo d’apertura del Festival del Film: costa la spropositata cifra di 26’000.- Franchi! Soldi dei cittadini, che vengono sprecati per un mega servizio di catering a base di stuzzichini, prosecchi e tartine!

abbuffata

Il Municipio però ritiene che l’aperitivo sia qualcosa di “doveroso” e di irrinunciabile! D’Errico contesta ciò: “penso che sia invece doveroso utilizzare i soldi dei cittadini in modo più utile, usandoli per chi ha davvero bisogno. Trovo vergognoso che sia il Comune a dover finanziare inutili eventi mondani dedicati ai politici che vogliono abbuffarsi e sbevazzare gratis! Gli aperitivi se li paghino coi loro soldi!“.

aperitivo ambasciatori-0020

Nell’atto parlamentare D’Errico chiedeva pure di dirottare questi soldi nel campo della socialità, per aiutare i Locarnesi in difficoltà economica: nulla da fare, per il Municipio l’aperitivo non si tocca! Eh già, per i politici della casta gli aperitivi sono sacri: e nümm a pagum!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.