Visite Articolo:
234

Chi semina bene raccoglie buoni frutti. I lavoratori della Salver di Brindisi, azienda dell’appalto aeronautico brindisino appartenente al gruppo Magnaghi, al rinnovo della Rappresentanza sindacale unitaria premiano la Fim Cisl, che capitalizza al meglio il lavoro effettuato negli untimi anni. Un’azienda fiore all’occhiello del territorio, sia per il numero degli addetti (oltre 300) sia per l’importante supporto offerto nel settore dell’aeronautico. Salver è presente con varie sedi in Italia e nel mondo.

Al termine dello scrutinio, nella Salver, i metalmeccanici cislini ottengono un ampio successo, eleggendo quattro Rsu su sei eleggibili, con oltre il 65% dei consensi, incrementando di una unità la propria rappresentanza in fabbrica. La Fim Cisl, con 192 preferenze a suo favore, si piazza davanti alla Uilm Uil (78 voti) e alla Fiom Cgil (23 voti). Da segnalare l’affermazione di Gianluca Volpe, risultato il più suffragato,

ed eletto (88 voti) insieme a Fabio Arnesano, Paolo Laurora e Giuseppe Caselli. «Siamo ampiamente soddisfatti per l’esito i questo rinnovo – dichiara la riconfermata Rsu e operatore Fim, Gianluca Volpe – che contribuisce a far splendere oltremodo i colori della nostra organizzazione sindacale. Non era facile migliorarsi, specie dopo anni difficili dettati dalla pandemia e dalle complicate relazioni sociali. Nonostante le tante difficoltà siamo riusciti a rimanere un punto di riferimento per tutti i lavoratori, stando vicini anche nella fase più acuta dell’emergenza sanitaria. Numeri importanti che hanno visto la maggioranza dei lavoratori scegliere da chi farsi rappresentare. Un grazie a tutti i candidati, eletti e non, della Fim Cisl Taranto Brindisi per l’impegno profuso fin​ qui, certo che il lavoro quotidiano sul campo paga sempre. La strada intrapresa è quella giusta».

Soddisfatto anche il segretario generale della Fim Cisl Taranto Brindisi, Michele Tamburrano per il risultato della squadra. «Il gruppo fimmino ha lavorato bene, lo dimostrano i numeri ottenuti. La Fim ha ottenuto un risultato incredibile – aggiunge Tamburrano – non solo confermando i consensi dei precedenti rinnovi, ma incrementandoli. Ciò significa che il precedente gruppo di Rsu, composto da Gianluca Volpe, Fabio Arnesano e Mauro Millucci, ha ben lavorato, in linea con la politica aperta al dialogo della Fim Cisl sempre contraria al no a prescindere. Mi sento in dovere di ringraziare tutti i candidati, i componenti della Commissione elettorale, gli scrutatori ma soprattutto i

lavoratori che continuano a credere nella linea sindacale, fondata sulla proposta, della Fim Cisl. Un territorio che col passar del tempo riesce sempre più ad aggregare intorno alla Fim Cisl e lo dimostrano – conclude – i tanti risultati positivi conseguiti negli ultimi tempi nei diversi rinnovi della Rsu effettuati»