Visite Articolo:
41

Prosegue la campagna di comunicazione “Allénati contro la violenza”, organizzata dagli assessorati regionali al Welfare e allo Sport per tutti. Prossimo appuntamento domenica 22 gennaio nel corso del match di pallacanestro maschile di Serie A, organizzato dalla Happy Casa Brindisi e dal Comitato FIP Puglia, che ha aderito alla campagna regionale.

Il PalaPentassuglia sarà teatro della sfida valevole per il massimo campionato di Legabasket tra la Happy Casa Brindisi e la Virtus Segafredo Bologna. Gli oltre 3600 spettatori previsti potranno immergersi nel clima di festa ed entusiasmo per una domenica di grande sport e sensibilità, già a partire dalle 14:45 quando saranno aperti i cancelli del PalaSport di Brindisi. Palla a due prevista per le ore 16:15.

Presenti durante l’evento i quattro Centri antiviolenza operativi nel territorio brindisino: Crisalide, Ferrante-Aporti, Io Donna, La Luna, con uno spazio dedicato per dare informazioni sui servizi erogati e offrire un gadget a tutti i partecipanti, per ricordare che il fenomeno della violenza riguarda tutti noi.

“La violenza sulle donne non è un fatto privato – dichiara l’assessora al Welfare Rosa Barone – ma un fenomeno sociale che riguarda tutti. Serve un cambiamento culturale per superare stereotipi di genere, pregiudizi e retaggi culturali purtroppo ancora presenti nella nostra società. Manifestazioni sportive come il match di Legabasket di serie A in programma domenica a Brindisi ci permettono di informare sempre più persone sulle iniziative portate avanti dai CAV e di diffondere il numero verde 1522 attivo tutti i giorni 24 ore su 24. Quella contro la violenza è una battaglia che possiamo vincere solo combattendo tutti dalla stessa parte”.