Visite Articolo:
71

Sono quattro i prodotti editoriali, per il 2023 dell’Arma dei Carabinieri – il calendario storico, quello da tavolo, l’agenda e il planning – che sono stati presentati, stamani a Potenza, dal comandante provinciale, il colonnello Luca D’Amore, e a Matera dal suo omologo, il colonnello Roberto Lerario. Nel calendario da tavolo, dedicato ai “Borghi più belli d’Italia”, c’è spazio anche per la Basilicata con Castelmezzano (Potenza).

“Protagonista del calendario storico 2023 – ha spiegato D’Amore – è la natura e l’azione del corpo per la sua tutela è volta alla prevenzione e alla repressione degli illeciti, con il contrasto anche in tema di rifiuti”. Per ogni singolo mese è stata elaborata una grafica particolare, definita dal colonnello “una vera e propria opera d’arte”, che mette insieme i simboli della divisa calati nel territorio. Lerario ha sottolineato il legame con l’articolo nove della Costituzione e “l’impegno quotidiano” dell’Arma a tutela dell’ambiente.

    L’ideazione grafica del calendario è di Armando Testa, mentre i testi sono stati realizzati da Mario Tozzi. Una curiosità attiene all’angolazione della data sulla copertina, realizzata in maniera tale da nascondere l’inclinazione nel momento in cui è appeso alla parete: la novità è rappresentata dalla copertina che diventa un Nft, opera di cryptoarte resa digitale e venduta in soli dieci esemplari.

    E’ stato prodotto in un milione e duecentomila copie e i proventi della sua vendita saranno devoluti al reparto di Pediatria oncologica dell’Istituto Nazionale dei tumori di Milano.