Omicidio Bevilacqua: arrestato il presunto killer. C’è la confessione

Spread the love

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara e del comando di Montesilvano hanno arrestato Massimo Fantauzzi, il 46enne presunto autore dell’omicidio al pub a Montesilvano del 21 enne Antonio Bevilacqua. L’uomo è stato fermato in zona Montesilvano Colle, non molto distante dalla sua abitazione: era molto provato dopo la

latitanza durata una settimana nella quale, secondo quanto si apprende, ha vagato per le campagne.

L’omicidio è avvenuto nella notte di venerdì 15 e sabato 16 settembre: Fantauzzi dopo una lite con il giovane era tornato a casa, aveva preso un fucile, e dopo essersi recato di nuovo al pub aveva freddato il giovane con un colpo al viso. Il presunto assassino ha vissuto per 8 giorni alla macchia. Stamattina, stremato da fame e freddo, appena ha visto i carabinieri si è consegnato. Subito dopo, secondo indiscrezioni, avrebbe confessato il delitto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.