Visite Articolo:
101

Sono iniziati ieri, nello stadio “Donato Curcio” di Picerno (Potenza) – dove la squadra rossoblù disputerà il secondo campionato di fila in serie C, il terzo della loro storia – i test curati dalla Labosport, sul manto erboso.


Lo ha reso noto l’ufficio stampa del Picerno, specificando che “si tratta di test necessari al fine di ottenere la certificazione ‘Fifa Quality Pro’, utile per poter disputare gare di campionati professionistici sul manto erboso dello stadio picernese”.


“L’Az Picerno – ha sottolineato il direttore Vincenzo Greco, presente alle operazioni insieme all’ingegner Gianvito Curcio – continua nel suo percorso di crescita e programmazione, per il raggiungimento di obiettivi sempre più importanti”