La caparbietà di averci creduto, partecipando con successo alle misure aperte del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR); la certezza che l’innovazione digitale possa semplificare la quotidianità di imprese e cittadini, favorendo il dialogo con la Pubblica Amministrazione; la ferma volontà di mettere in sicurezza alcuni servizi comunali attraverso strumenti tecnologici affidabili e all’avanguardia. Con questo spirito l’Amministrazione comunale di Sarconi (PZ) ha iniziato, nelle scorse settimane, una vera e propria rivoluzione digitale che la porterà nei prossimi mesi ad attivare alcuni servizi digitali che modificheranno nel profondo l’attuale veste comunicativa-istituzionale.
Dapprima la realizzazione del nuovo sito internet dell’ente, facilmente navigabile, graficamente accattivante e soprattutto in linea con gli ultimi requisiti legislativi richiesti. In seconda istanza l’attivazione dello Sportello Unico Digitale e dello Sportello Unico per l’Edilizia, per semplificare e velocizzare pratiche e documenti a cittadini e imprese.
In ultimo, poi, la digitalizzazione cartografica e il passaggio in cloud degli archivi comunali e del Piano Comunale di Protezione Civile. Un’operazione che intende salvaguardare le documentazioni passate e presenti, sottolineando altresì l’importanza che per l’Amministrazione
riveste la prevenzione del rischio meteo-idrogeologico. «Siamo estremamente soddisfatti per le risorse ottenute dal PNRR che ci consentiranno di digitalizzare molti servizi» il commento del sindaco di Sarconi, Giovanni Tempone, e del presidente del Consiglio Comunale con delega ai Lavori Pubblici, Roberto Forastiero.
«L’Amministrazione comunale di Sarconi sa guardare al futuro, è capace di intercettare le risorse europee e sensibile alle necessità del territorio. In pochi mesi avremo un nuovo portale telematico e attiveremo lo Sportello Unico Digitale e lo Sportello Unico per l’Edilizia. In tal senso il prossimo 16 gennaio vi sarà un seminario formativo gratuito proprio per illustrare il funzionamento del nuovo Sportello per l’Edilizia. Fin da ora, quindi, tutti i professionisti locali che volessero partecipare lo potranno fare iscrivendosi al seguente link: https://register.gotowebinar.com/register/1174365708086604636.
Una bellissima opportunità per la quale ringraziamo i nostri uffici tecnici e, in particolare, il geometra Vincenzo Scarano per aver seguito fin dal primo momento l’intero iter procedurale e la Technical Design di Cuneo, l’azienda che svilupperà tutti i servizi che andremo a realizzare e che ci ha accompagnati anche in fase di candidatura dei progetti». Nata nel 1978 a Cuneo, la Technical Design è oggi un’azienda strutturata attiva in diverse regioni d’Italia, specializzata nello sviluppo di sistemi informativi territoriali integrati per la Pubblica Amministrazione. «Esprimo la mia gratitudine al comune di Sarconi per la fiducia accordataci» ha dichiarato Cristian Esposito, direttore commerciale della società. «Approdiamo per la prima volta in questa bellissima terra e ci mettiamo fin da subito al servizio dell’Amministrazione comunale per condividere l’esperienza maturata in questi anni. Il PNRR rappresenta un’occasione di sviluppo imperdibile anche per località più piccole e apparentemente marginali. Tra Piemonte e Liguria, nostre tradizionali aree di attività, abbiamo finora supportato decine di comuni minori nella risposta ai bandi regionali o alle misure del PNRR. Ci fa quindi piacere poter oggi collaborare con un bellissimo borgo come Sarconi, che ha dimostrato una chiara visione politica e una articolare lungimiranza progettuale».

The post Inizia la rivoluzione digitale del comune di Sarconi appeared first on Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.