Visite Articolo:
33

Anche in Basilicata sindacati del pubblico impiego mobilitati per via delle nuove procedure informatiche dell’Inail e della carenza di personale che stanno creando disagi anche agli utenti. In vista della manifestazione nazionale programmata dai sindacati di categoria per lunedì 20 marzo a Roma, dalle 10:30 alle 14, davanti alla sede nazionale dell’istituto, in Piazzale Giulio Pastore, le segreterie regionali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Pa denunciano anche nella nostra regione «i disagi e lo stress causato dal cattivo funzionamento delle procedure informatiche e dalla grave carenza di personale, con il conseguente deterioramento del servizio offerto per la dilatazione dei tempi d’attesa» e sollecitano «il rilancio di un servizio pubblico essenziale per garantire ai cittadini diritti costituzionalmente tutelati». La decisione di inasprire la protesta, fanno sapere i sindacati, arriva dopo l’ultimo insoddisfacente incontro con i vertici dell’Inail il 13 marzo. Per le tre sigle sindacali «le risposte fornite non sono state ritenute sufficienti per interrompere le azioni di protesta».