Visite Articolo:
67

Il Comune di Foggia si costituirà parte civile nel procedimento penale a carico dell’ex sindaco di Foggia, Franco Landella, ed altri 17 imputati, tra amministratori pubblici, imprenditori e dipendenti comunali. L’accusa, a vario titolo, è di tentata concussione, corruzione, peculato e tentata induzione indebita, istigazione alla corruzione, nell’ambito dell’inchiesta riguardante un presunto giro di tangenti a palazzo di città. Lo ha stabilito la commissione straordinaria, che ha conferito l’incarico all’avvocato Antonio Matarrese, del foro di Bari. Il prossimo 7 luglio sarà celebrata l’udienza preliminare.