Visite Articolo:
47

Parere favorevole del Governo ad un emendamento presentato alla Camera, dal deputato di Fratelli d’Italia, Aldo Mattia, a fronte degli eventi calamitosi che hanno interessato il territorio di Maratea (Potenza). “Al Governo ho chiesto di valutare l’opportunità di adottare, con il primo provvedimento utile, ulteriori disposizioni necessarie a garantire il miglior ristoro alla popolazione residente a Maratea – evidenzia Mattia – per i danni subiti dai violenti eventi calamitosi, stanziando risorse economiche adeguate anche per assicurare loro, abitanti di una delle più belle e note località turistico balneari della nostra Nazione, considerata di particolare pregio e bellezza non solo dagli italiani, l’integrale risarcimento del danno subito e i fondi sufficienti e necessari per garantire il ripristino del territorio e delle strutture che vi insistono, nonché per prevenire i fattori di rischio per l’ambiente, il paesaggio, la cittadinanza, scongiurando danni economici, in particolare al settore turistico, realizzando gli opportuni interventi di riequilibrio ambientale per evitare il ripetersi di quanto accaduto”. Già in V Commissione permanente “è stata introdotta una disposizione – continua Mattia – a seguito di quanto accaduto nei mesi di ottobre e novembre ed in particolar modo per via del movimento franoso verificatosi la notte del 30 novembre, che ha causato il distacco di un costone roccioso che ha travolto e distrutto un tratto della strada statale Tirrena Inferiore, in località Castrocucco, e la conseguente interruzione della stessa e il riversamento a valle e nel mare di milioni di metri cubi di detriti rocciosi. Una disposizione che ha consentito – conclude il deputato – di fornire ai danneggiati un primo, parziale sostegno da utilizzare per i primi interventi di messa in sicurezza del territorio e di ristoro delle attività economiche, a cui altri ne dovranno seguire”. Per il senatore Gianni Rosa (FdI) “un altro passo in avanti viene fatto con questo odg, come già anticipato non ci fermeremo fino a quando la problematica di Maratea non troverà completa soddisfazione. Vicini al nostro territorio e soddisfatti dell’attenzione che il Governo Meloni dimostra verso le esigenze esistenti”. Soddisfazione per l’approvazione dell’ordine del giorno è stata espressa anche dal deputato Salvatore Caiata (FdI).