8 Febbraio 2021

(Teleborsa) – La Commissione europea prevede che l’economia dell’Unione europea tornerà a correre nel secondo trimestre con l’accelerazione della campagna vaccinale e il parallelo allentamento delle misure restrittive per contenere il contagio da Covid-19. È la posizione espressa dal vice presidente dell’esecutivo Ue, Valdis Dombrovskis in un’intervista riportata da Reuters.

Per questo è fondamentale che il piano sui vaccini funzioni tutto al meglio. “Dobbiamo essere sicuri che i vaccini siano effettivamente sicuri per motivi di salute pubblica, ma anche per motivi di percezione pubblica, perché è importante garantire che ci sia una diffusa accettazione della vaccinazione e le persone siano effettivamente disposte a vaccinarsi”, ha detto.

Dombrovskis ha infine indicato il 2022 come anno di ritorno ai livelli pre crisi per l’economia dell’Ue.