Antonio Cristofanelli Chieti

Spread the love

IL PROFESSIONISTA DEI MANAGER

Cristofanelli, il commercialista teatino che risolve tutto

CHIETI. Un commercialista raffinato e soprattutto «risolvitutto». Antonio Cristofanelli, poco più che cinquantenne, di Chieti Scalo è entrato nell’inchiesta Viribus unitis non per reati associativi…

CHIETI. Un commercialista raffinato e soprattutto «risolvitutto». Antonio Cristofanelli, poco più che cinquantenne, di Chieti Scalo è entrato nell’inchiesta Viribus unitis non per reati associativi ma esclusivamente fiscali. Il suo studio in via Benedetto Croce 249 è frequentatissimo da manager e amministratori delegati di cooperative, società di tutto l’Abruzzo, di Chieti, Pescara, Pianella, Francavilla ma anche di fuori regione come la Campania. Entrano nello studio con una serie di problemi e ne escono sempre soddisfatti. Ripuliti dai guai. Cristofanelli fu coinvolto insieme ad altri colleghi commercialisti, in una mega inchiesta sull’Abatec, fabbrica scalina fallita di macchine per pannolini, insieme Giampiero Catone, ex deputato e sottosegretario nel 2011 del governo Berlusconi. Nel 2003, vennero rinviati a giudizio per reati di bancarotta. Cristofanelli, assistito dall’avvocato teatino Cristiano Sicari, venne assolto con formula piena, così Catone, questo però per 9 dei 12 capi di imputazione, tre sono stati dichiarati prescritti. Cristofanelli è proprietario della Consulta Tributaria sempre a Chieti Scalo. Svolge attività specializzata nell’offerta di servizi di consulenza e assistenza tributaria e fiscale. Cristofanelli mette i propri servizi a disposizione di operatori commerciali, imprese industriali, associazioni ed enti no profit e privati. «Dotata di un’efficiente struttura organizzativa e di personale altamente specializzato, la Consulta Tributaria del dottor Antonio Cristofanelli», così si legge nella sua proposta pubblicitaria su Internet, «è in grado di affrontare al meglio ogni tipo di criticità tributaria assicurando alla clientela le migliori strategie operative».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.