Visite Articolo:
90

Agenti di Polizia Locale in versione fumettistica, per avvicinare al dialogo, alla conoscenza e alla consapevolezza i giovani studenti delle scuole sui rischi connessi all’uso di sostanze stupefacenti. È una delle attività correlate del progetto “Scuole Sicure” No Alle Droghe! presentato dal Comando della Polizia Locale della Città di Policoro e finanziato con fondi del Ministero dell’Interno, che vede, oltre alle importanti attività di controllo sul territorio sia attraverso l’intensificazione della presenza della Polizia Locale per le strade sia mediante l’ampliamento dell’attuale sistema di videosorveglianza di Sicurezza Urbana della città, anche la distribuzione di un opuscolo da consegnare agli studenti, ai genitori, agli insegnanti, affinché vengano divulgate le tante sfumature dell’approccio all’uso di sostanze stupefacenti.

Il progetto, avviato lo scorso 15 febbraio, vedrà anche due importanti iniziative di presentazione dell’opuscolo:

– il primo si terrà giovedi 16 marzo 2023, alle ore 09.30 presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “E. Fermi”, il secondo, venerdì 17 marzo 2023, alle ore 09.30, presso l’Aula Magna dell’istituto di istruzione Superiore “Pitagora” ; in entrambe le giornate, le dirigenti scolastiche, rispettivamente prof.ssa Giovanna Tarantino e prof.ssa Maria Carmela Stigliano, introdurranno i lavori a cui prenderanno parte, il Sindaco, Enrico Bianco, il Comandante dell Polizia Locale, d.ssa Rosa Silletti, e la d.ssa Antonella Magno, Psicologa clinica e forense psicoterapeuta CTU del Tribunale per i Minorenni di Potenza.

“Grazie alla collaborazione del Comando della Polizia Locale di Policoro – si legge nell’opuscolo a firma del primo cittadino, Enrico Bianco – siamo felici di intraprendere una iniziativa rivolta in modo particolare a voi ragazzi, sperando che tutti noi possiamo coalizzarci per mettere in atto un’azione comune contro l’uso di sostanze stupefacenti, ossia dare un piccolo contributo per poter raggiungere un unico obiettivo, dire “No alle droghe!”. Di droga si muore, e l’uso abituale sempre più diffuso tra giovani e giovanissimi con l’errata convinzione che le cosiddette “droghe leggere” non facciano male, rende la situazione fuori controllo. (…) E’ necessario, pertanto, tenere alta la guardia e accrescere l’impegno di tutta la società civile per una intensa campagna di prevenzione e informazione, di cui giovani sono i principali destinatari. Con l’auspicio che questo progetto possa dare impulso allo scambio di idee e proposte per combattere tutti insieme qualsiasi forma di tossicodipendenza, e sia da stimolo a stili di vita più sani, e liberi dalle droghe”.

“Abbiamo scelto la nostra immagine in versione fumettistica – queste le parole del Comandante di Polizia Locale, d.ssa Rosa Silletti – e pur non avendo superpoteri, ogni giorno siamo chiamati ad affrontare situazioni, molto spesso, difficili. Non siamo perfetti e, come tutti, facciamo esperienza dei nostri errori, sforzandoci nel superarli combattendo, tutti insieme, per sconfiggere il male. In fondo, siamo un po’ tutti…supereroi