Visite Articolo:
68

All’ospedale San Carlo di Potenza sono stati programmati tre interventi di oftalmologia pediatrica per patologie congenite per curare la cataratta su tre bambini, due di un mese (tra cui un pugliese) e uno di tre anni (campano), grazie al Femtolaser, “una tecnica all’avanguardia ed in dotazione a poche strutture pubbliche a livello nazionale: lo ha detto il direttore generale dell’Azienda ospedaliera regionale di Potenza, Giuseppe Spera.

“Negli ultimi anni, nonostante la pandemia – ha sottolineato Spera – stiamo facendo tutti gli sforzi per portare l’eccellenza in vari settori, in questo caso abbiamo sommato al know-how degli specialisti che avevamo una tecnologia che hanno poche strutture a livello nazionale e che ci ha consentono di diventare immediatamente un riferimento per questa particolare situazione patologica delle malformazioni congenite dei bambini”.