Zanzara tigre, quarto caso a Latina: contagiato un uomo di Aprilia

Spread the love
Accertato un nuovo caso di chikungunya, la malattia virale trasmessa dalla zanzara tigre, è il quarto in provincia di Latina. Colpito un uomo residente ad Aprilia, dopo i casi riscontrati tutti a Latina Scalo, e così ieri pomeriggio sono scattate le indicazioni del Ministero della Sanità per le attività di disinfestazione.

«Si informa la cittadinanza che il Dipartimento di Prevenzione dell’Asl di Latina ha informato il Sindaco di Aprilia che è stato accertato un caso di Chikungunya, malattia virale trasmessa dalla zanzara del genere Aedes, comunemente chiamata “zanzara tigre” – si legge in una nota del Comune di Aprilia – Il soggetto cui sono stati riscontrati i sintomi, ancorché residente ad Aprilia nella zona  Montarelli, quotidianamente effettua attività lavorativa presso una azienda che ha sede nel territorio a confine tra Latina e Nettuno con punti vendita nel Comune di Anzio.
Ciò premesso, a tutela e salvaguardia della salute pubblica, come richiesto dall’Asl di Latina e secondo le indicazioni e le modalità dettate dal Ministero della Salute (“Piano Nazionale di sorveglianza e risposta alle arbovirosi trasmesse da zanzare con particolare riferimento ai virus Chikungunya, Dengue e Zika – 2017”), il Comune di Aprilia sta provvedendo in via cautelativa alla disinfestazione della zona Montarelli».

Le stesse indicazioni sono state dettate dalla Asl ai Comuni di Anzio e Latina relativamente alle zone quotidianamente frequentate dall’uomo, dove avrebbe potuto contrarre la malattia di cui accusa i sintomi.

Si ricorda che sul sito web istituzionale dell’Asl di Latina,https://www.ausl.latina.it/, sono pubblicate in home page le raccomandazioni utili per la popolazione al fine di prevenire punture di insetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.