Visite Articolo:
149

La variante Omicron si sta diffondendo in tutta Europa, mentre ci si prepara al Natale 2021 tra nuove misure, regole per le feste e l’appello ai vaccini e, soprattutto, alla terza dose. Parole come coprifuoco e lockdown tornano d’attualità. Nel Vecchio Continente l’ondata non si ferma: i numeri impressionano, la tenuta degli ospedali preoccupa e i governi varano provvedimenti per arginare l’ondata. l’Istituto Superiore di Sanità dichiara  le sequenze di Omicron sono salite in 24 ore da 55 a 84. Una crescita rapidissima, dunque, sottolineata anche dall’Organizzazione mondiale della sanità: la nuova variante è segnalata in 89 Paesi e il numero di casi raddoppia in 1,5-3 giorni nelle aree a trasmissione comunitaria. In Italia c’è attesa per la Cabina di regia con il premier Mario Draghi a Palazzo Chigi programmato per il 23 dicembre ed a seguire un consiglio dei ministri. Tra le ipotesi sul tavolo c’è la richiesta di tamponi anche per i vaccinati per accedere ai locali al chiuso o ai grandi eventi, la mascherina obbligatoria all’aperto e una riduzione della durata del green pass ridotta.