/
HOME

Terremoto in Puglia, scossa di 3,9 gradi a Barletta. Anche a Bari scuole e uffici evacuati

Spread the love

picentro a 4 chilometri dal capoluogo della Bat. Sisma avvertito lungo tutta la costa adriatica pugliese. Non ci sono feriti, a Trani danni alla chiesa di San Domenico

Una scossa di terremoto di intensità di 3,9 gradi Richter è stata avvertita in Puglia alle 10.13 Secondo quanto registrato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia l’epicentro è stato registrato a quattro chilometri sud-est da Barletta a una profondità di 34 chilometri. E’ stata distintamente avvertita anche a Bari.

Sono al lavoro i tecnici dell’Osservatorio sismologico dell’Università di Bari. Venerdì 17 maggio era stata registrata una lieve scossa di magnitudo 2 tra le province Bat e Foggia. L’epicentro collocato a cinque chilometri da Canosa.

Nelle scuole, soprattutto nei comuni della Bat più vicini all’epicentro, alunni e studenti per precauzione sono stati fatti scendere in strada e la polizia municipale ha immediatemente avviato controlli e verifiche nelle strutture.

A Bari il personale in servizio negli uffici giudiziaria nel palazzo ex Telecom a Poggiofranco sono scesi tutti in strada. Gli studenti dei dipartimenti di Giurisprudenza e Scienze Politiche nel palazzo di piazza Cesare Battisti sono stati fatto evacuare dopo che è scattato l’allarme previsto in situazioni di questo tipo. Anche in diverse scuole gli alunni sono stati fatti uscire dopo la scossa.

{}

Condividi  A Trani, subito dopo la scossa delle 10.13, è crollato un pezzo del timpano della facciata barocca della chiesa di San Domenico, vicino alla villa comunale. Il sagrato però era già interdetto al transito a causa delle precarie condizioni dell’edificio sacro.

La Asl Bat ha disposto immediati controlli nelle strutture sanitarie di sua competenza. Non sono risultati danni in nessuno dei comuni mentre c’è stato solo qualche momento di panico tra i degenti e i pazienti in attesa di visite. “Siamo pronti, naturalmente, a rispondere alle eventuali emergenze”, ha detto il direttore generale Alessandro Delle Donne.

Il terremoto ha causato disagi alla circolazione ferroviaria, sospesa per oltre un’ora – dalle 10,30 alle 11,30 – fra le stazioni di Bisceglie e Molfetta, a cavallo fra le provincie di Bari e della Bat. “È stato necessaria per le verifiche all’infrastruttura da parte dei tecnici di Rete ferroviaria italiana. Nel corso della sospensione – precisano dalla società ferroviaria – i convogli hanno subìto ritardi fino a 60 minuti, mentre un regionale è stato limitato nel percorso”

0 commenti su “Terremoto in Puglia, scossa di 3,9 gradi a Barletta. Anche a Bari scuole e uffici evacuati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: