Stirpe: “Dionisi? Rifiutate offerte importanti, resta a Frosinone. Su Longo…

Spread the love

Il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe ha parlato sulle pagine sito ufficiale del club in merito all’inizio della stagione e agli obiettivi facendo il punto anche sul mercato: “Mister Longo ha confermato le impressioni che avevo su di lui, è un ragazzo con le idee chiare, umile e con tanta voglia di arrivare. La squadra è stata costruita cercando di proseguire le cose buone che erano state fatte in passato cercando di migliorare una squadra che lo scorso anno ha ottenuto 74 punti. Abbiamo ritenuto che il Frosinone fosse competitivo e che fosse possibile anche migliorarlo. Ciano è stata una grande opportunità, come il ritorno di Maiello e tutti gli altri. I giovani come Besea, Matarese e Volpe avranno le loro chances di giocare e mettersi in mostra, per quanto riguarda Dionisi è un giocatore importante, ma per cederlo devono verificarsi tre condizioni. La reale intenzione della società che lo vuole ingaggiare, la volontà del giocatore e l’accordo in questo caso con il Frosinone. Per lui abbiamo ricevuto le offerte di Benevento ed Empoli, ma né lui né noi eravamo molto convinti e ora è oggettivamente troppo tardi. Penso che la Serie B abbia disperato bisogno di una base più solida di ricavi per mantenere un ruolo importante nel calcio. Le risorse sono scarse, per cui dobbiamo necessariamente andare sulla direttrice che permetta di ampliare i ricavi. Se non ne saremo capaci, al di là del nuovo Presidente che esprimerà la serie B, il futuro sarà complicato. Sottopongo dei numeri: la serie B dovrà arrivare ad ottenere almeno 100 milioni dalla mutualità e quindi dal calcio. A quali si dovranno andare a sommare altri 70-80 milioni dalle attività”.

Guarda anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.