Coste di bieta con pancetta e gorgonzola, un contorno rustico e saporito, che si prepara in pochi minuti. Le biete vengono utilizzate per le foglie verdi che, una volta lessate, sono indicate per la preparazione di ripieni per ravioli, farcitura di tortini salati o come contorno, condite con olio e limone o burro e formaggio;


le coste invece, con un tempo di cottura più lungo ed una consistenza fibrosa, oltre che poco gradite, restano in disparte quasi come uno scarto.

Le coste possono essere recuperate tagliate a pezzi nel minestrone di verdura, o come contorno lessate e condite con burro e formaggio;


oppure trasformarle in un contorno cremoso e saporito, insaporendo le coste di bieta con pancetta croccante e dadini di gorgonzola: anche i palati più restii le adoreranno. Ecco la ricetta per questo contorno strepitoso!

Coste di bieta con pancetta e gorgonzola, Ingredienti

  • 10 foglie di bieta
  • 100 g di pancetta dolce (o affumicata, speck o salsiccia)
  • 50 g di gorgonzola
  • olio extravergine
  • sale e pepe

Procedimento

Lavate bene le biete e dividete le foglie dalle coste;


lessate le coste in acqua bollente salata, scolatele e lasciate intiepidire.

In una padella antiaderente, rosolate la pancetta tagliata a striscioline, con due cucchiai d’olio, fino a renderla quasi croccante;


unite le coste tagliuzzate a pezzi, sale e pepe, e fate insaporire un minuto mescolando;


aggiungete ora il gorgonzola a cubetti e spadellate fino a che si è fuso, creano una cremina.

Impiattate e servite, cospargendo a piacere con cubetti di gorgonzola ed una spolverata di pepe.

ricette dal blog Caos&Cucina