Roma, segue ragazzina di 15 anni fino a casa e la rapina in ascensore: arrestata romena

Spread the love
Al termine di una breve indagine, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno identificato e arrestato l’autrice di una rapina messa a segno ai danni di una 15enne romana che stava rincasando. Si tratta di un cittadina romena di 27 anni, senza fissa dimora e con precedenti, che è stata sottoposta a fermo di P.G. con l’accusa di rapina aggravata.

Secondo gli elementi di colpevolezza raccolti durante l’indagine lampo dei Carabinieri, la donna ha visto la 15enne nell’androne di un palazzo in via Principe Eugenio, l’ha seguita fino alla cabina dell’ascensore e, sotto la minaccia di un collo di una bottiglia rotta, si è fatta consegnare lo smartphone, riuscendo a far perdere le proprie tracce. La 27enne, intercettata in via Giolitti è stata subito bloccata dai Carabinieri ed ora si trova nel carcere di Rebibbia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.