Roma, guerriglia in strada: ​sassaiola tra rom e cittadini

Spread the love

1450688864-1367131475-rom.jpgLite scatenata da un furgone guidato da un rom. Barricate in strada e lancio di sassi. Incendiato un box auto. Ferito un 31enne romanoUna lite scatenata da un furgone rosso guidato da un rom di 46 anni che ha scatenato il panico in zona dell’Albuccione a Guidonia (Roma) con le sue manovre spericolate.

Sono questi gli elementi della rissa tra fazioni contrapposte andata in scena questa notte a Roma. I cittadini, esasperati e irritati, sono scesi in piazza in tarda sera, fronteggiando i rom. realizzando barricate in strada e lanciando sassi e pietre contro il campo nomadi della zona. Erano passate da poco le 22 quando i cittadini si sono radunati grazie ad un passaparola e hanno bloccato alcune strade di accesso al quartiere creando barricate con sacchi di plastica riempiti di pietre e materiali di risulta. Nella sassaiola è rimasto ferito un romano di 31 anni, che si è dovuto rivolgere all’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli per una frattura al setto nasale.

Dopo il ripetuto lancio di sassi, scagliati da entrambe le fazioni che si fronteggiavano difendendosi dietro una sorta di trincee realizzate con sacchi di plastica e pietre, rom e cittadini sono anche arrivati al contatto fisico. Solo l’intervento della polizia e dei carabinieri ha evitato il peggio.

Nel frattempo è stato incendiato un box auto sulla via Tiburtina nei pressi del campo. Sedata la guerriglia, le forze dell’ordine hanno cercato e rintracciato l’autista del furgone che aveva fatto scatenare l’ira della piazza. Rintracciato all’altezza di Castell’Arcione di Guidonia, gli hanno trovato addosso una accetta, un manganello telescopico e una noccoliera. Identificato, è stato denuncato per possesso di armi improprie. Solo alle 2 di notte la situazione è tornata alla normalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.