Il giorno della vigilia di Natale si avvicina sempre di più e per molti di noi questo vuol dire solo una cosa: mangiare la pizza con la scarola. E’ tradizione per il pranzo del 24 ‘tenersi leggeri’. Il cenone è alle porte, tantissime prelibatezze verranno portate in tavola, e lo stomaco deve avere lo spazio necessario per accoglierle tutte. Per questo, a pranzo è meglio rinunciare a un primo piatto e addentare più semplicemente una bella fetta di pizza. La pizza con la scarola è la preferita per l’occorrenza. Tutti utilizzano una ricetta differente, ma oggi seguiremo quella di Antonino Cannavacciuolo.

Pizza con la scarola, Ingredienti

  • farina 600 g
  • acciughe sott’olio 30 g
  • pinoli 20 g
  • lievito di birra 15 g
  • uvetta 10 g
  • insalata 2 cespi
  • tuorlo 1
  • aglio 1 spicchio
  • latte 150 ml
  • olio
  • sale
  • pepe

Preparazione

La prima cosa da fare per cucinare la vostra pizza con la scarola è preparare l’impasto. Fate sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida. Quindi sul piano di lavoro andate ad amalgamarlo con la farina. Unite poco a poco 150 grammi di latte e 100 di acqua. Quando l’impasto comincerà a prendere consistenza, unite anche 15 grammi di sale. Una volta che il composto è omogeneo, mettetelo in una scodella grande, copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare per almeno due ore. Intanto, potrete passare alla preparazione del condimento.

Per prima cosa, mettete l’uvetta a bagno. Quindi, pulite bene la scarola, lavatela e tagliatela a pezzi. In una padella fate soffriggere lo spicchio d’aglio insieme all’olio. Aggiungete quindi le acciughe sott’olio e aspettate che si sciolgano. Intanto strizzate bene l’uvetta. In padella versate i pinoli, la scarola, l’uvetta. Regolate di sale e pepe e fate cuocere il tutto insieme per 5 minuti. Eliminate l’acqua in eccesso e fate raffreddare. Quando l’impasto sarà ben lievitato, dividetelo a metà.

Ungete una teglia da forno con l’olio e ponete sopra la prima metà dell’impasto. Stendete per bene e bucherellatela. Versate tutto il condimento. Chiudete con l’altra metà dell’impasto. Fate attenzione a chiudere bene i bordi. Bucherellate la superficie. Da parte, mischiate il tuorlo d’uovo a un cucchiaio di latte. Spennellate la pizza con questo composto. Fate cuore per 45 minuti a 180 gradi. La vostra pizza con la scarola è pronta. Potete anche decidere di aggiungere le olive nere al ripieno per renderla ancora più saporita.

LEGGI ANCHE—> Cornetti pizza furbissimi con la pasta sfoglia: l’antipasto sfizioso che si prepara in 5 minuti

pizza di scaroleLeggi anche: Tovagliolo a forma di stella di Natale, Semplicissimo da fare e meraviglioso: Ecco come realizzarlo passo passo per una tavola bellissima