Visite Articolo:
48

L’influenza australiana  è arrivata in Italia e metterà a rischio centinaia di migliaia di persone nelle prossime settimane con sintomi come febbre, spossatezza, dolori muscolari. Bambini e adulti, dopo un’incubazione di 1-2 giorni, sono destinati a rimanere in casa per almeno 4-5 giorni, secondo la durata media della malattia. L’influenza rischia di condizionare anche le imminenti vacanze di Natale e Capodanno. Fabrizio Pregliasco, virologo e professore all’Università Statale di Milano dichiara che nel periodo natalizio quando si arriverà a centocinquantamila casi giornalieri, per un totale stagionale di 10 milioni di casi a Capodanno. “Farà dei morti, come sempre  ha sottolineato l’esperto e il range delle persone che vengono a mancare per l’influenza vanno dai 5mila ai 20mila”.