EXITO STYLE

indagine-cna-turismo-e-commercio,-tra-pasqua-e-25-aprile-previsti-15-milioni-di-vacanzieri

Indagine CNA Turismo e Commercio, tra Pasqua e 25 aprile previsti 15 milioni di vacanzieri


Visite Articolo:
107

Saranno 15 milioni gli italiani e gli stranieri che nei ponti di aprile si metteranno in viaggio nel nostro Paese per una spesa complessiva che si aggira intorno ai 5,5 miliardi. A prevederlo una indagine di CNA Turismo e Commercio condotta tra i propri associati in tutta Italia.

Anche per la Regione Basilicata, afferma Enza Molinari, Presidente regionale CNA Commercio e Turismo, questo periodo rappresenterà una buona occasione di ripartenza. Non abbiamo ancora raggiunto i livelli di prima della pandemia ma tutti gli indicatori lasciano ben sperare in una stagione turistica positiva.

Nei ponti di Pasqua e del 25 aprile dieci milioni di italiani si limiteranno a gite di una giornata o si recheranno in case di famiglia. Ma oltre cinque milioni di turisti sono intenzionati a pernottare in strutture ricettive perlomeno per una notte. E di questi più di un milione e mezzo saranno stranieri. 

La media dei pernottamenti – continua la Presidente di CNA Turismo e Commercio – è prevista tra le due e le tre notti per i vacanzieri italiani, tra le tre e le quattro notti per gli stranieri. I turisti provenienti dall’estero arriveranno in netta prevalenza dall’Europa continentale, dal Regno Unito, dagli Usa e dal Canada.

POST A COMMENT