Colpo nella tabaccheria: i ladri rubano gratta e vinci

Spread the love
Colpo da 12 mila euro alla tabaccheria di Farindola. Portate via sigarette di varie marche e gratta e vinci. Il furto è stato messo a segno nella notte tra venerdì e sabato. Dopo aver forzato la porta di ingresso, i malviventi sono entrati all’interno dell’attività, cercando di rubare in pochi minuti tutto quello che potevano. Ad accorgersi del colpo e a dare l’allarme sono stati, ieri mattina, i titolari dell’attività. Sul posto i carabinieri della compagnia di Penne, guidati dal maggiore Alessandro Albano, i quali hanno avviato le indagini per individuare i responsabili. Nessuno sembra aver visto e sentito nulla.

Lungo la strada e comunque in zona non sono presenti sistemi di videosorveglianza. La merce rubata inoltre non sembra essere coperta da assicurazione. La notte fra lunedì e martedì, preso di mira dai ladri a Villa Celiera la trattoria “Nonno Liborio” e l’abitazione dei proprietari, che si trova al piano superiore dell’attività. Portati via 1.500 euro in contanti e vari generi alimentari. I malviventi hanno agito mentre i proprietari dormivano. Hanno forzato la serratura di una porta del locale e una volta all’interno hanno preso un prosciutto, barrette di cioccolato, conserve e alcune attrezzature. Dopo aver ripulito per bene il ristorante attraverso una scala interna sono saliti nel piano dove alloggiano i titolari e si sono impossessati di banconote che erano poggiate sopra un mobile, oltre mille euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.