A Pisa primo stop per la Viterbese: 2-1 ed errori in difesa decisivi, ma la squadra c’è.

Spread the love
A Pisa primo stop per la Viterbese: 2-1 ed errori in difesa decisivi, ma la squadra c'è.
di Marco Gobattoni
La Viterbese esce sconfitta 2-1 dal match contro il Pisa e trova la prima sconfitta stagionale. La sfida andata in scena all’Arena Garibaldi è stata decisa da alcuni errori della retroguardia gialloblù che in occasioni delle reti pisane si è fatta trovare impreparata. Al 12′ il Pisa passa in vantaggio: Masucci è il più lesto a ribadire in rete una punizione calciata dalla trequarti sulal quale la difesa della Viterbese si fa trovare impreparata nel liberare l’area di rigore. In precedenza dopo appena un minuto di gioco la prima occasione era stata ospite: Baldassin con una bordata da fuori aveva chiamato alla respinta in angolo Petkovic. Il vantaggio galvanizza il Pisa, spinto da un’Arena Garibaldi vestita di neroazzurro: i toscani tengono ritmi alti, ma alla fine non produco grandi occasioni da rete. La grande occasione gliela offre Atanasov che con retropassaggio sbagliato innesca Di Quinzio che al 42′ segna il 2-0. Nella ripresa la Viterbese prende subito campo: Berotto passa dal 4-3-3 al 4-2-3-1 e Bismark si procura un calcio di rigore che Razzitti trasforma al 65′. A quel punto il Pisa arretra con un pizzico di apprensione e la Viterbese ha la grande occasione per pareggiare con un’azione personale di Mendez che semina il panico nella difesa dei padroni di casa ma viene fermato dal miracolo di Petkovic. Nel finale la Viterbese ci crede, ma non trova sbocchi per pareggiare e incassa una sconfitta che fa male ma regala anche spunti positivi.

PISA (4-3-3): Petkovic; Filippini, Lisuzzo, Ingrosso, Birindelli (18′ s.t. Zammarini); Di Quinzio, Gucher, De Vitis (12′ s.t. Izzillo); Mannini, Eusepi, Masucci  (30′ s.t. Maltese).
Panchina: Campani, Voltolini, Sabotic, Cuppone, Peralta, Carillo, Cernigoi, Giannone, Negro.
All. Gautieri.

VITERBESE (4-3-3): Iannarilli; Peverelli, Atanasov, Sini, Celiento; Cenciarelli (36′ Kabashi), Musacci (10′ s.t. Mendez), Baldassin; Vandeputte (18′ s.t. Di Paolantonio), Jefferson, Tortori (10′ s.t. Ngissah).
Panchina: Micheli, Pacciardi, Mbaye, Jefferson, Zenuni, Pandolfi.
All. Bertotto.

Reti: 11′ Masucci, 42′ Di Quinzio, 65′ rig. Razzitti.

Arbitro: Fabio Pasciuta di Agrigento.

Note: ammoniti Filippini, Gucher, Mannini, Eusepi, Birindelli, Celiento, Atanasov, Petkovic, De Vitis, Razzitti, Peverelli. Angoli 4-5. Rec. pt 2′, st 5′.

Domenica 17 Settembre 2017 – Ultimo aggiornamento: 20:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.