Vercelli, la Magna Charta Libertatum arriva all’Arca con eccezionali misure di sicurezza

Spread the love

La Magna Charta Libertatum è arrivata a Vercelli in gran segreto dall’Inghilterra, con un volo fino all’aeroporto della Malpensa e poi, su un furgone blindato scortato da due auto della polizia stradale. Eccezionali misure di sicurezza per il manoscritto redatto nel 1217, proveniente dalla Cattedrale di Hereford, ritenuto da molti studiosi il primo documento fondamentale per il riconoscimento universale dei diritti del popolo, nonché quello  che ha decretato la nascita del moderno stato di diritto. Il prezioso carico è stata poi portato all’interno del Polo Espositivo dell’Arca di San Marco da due guardie private con i polsi saldamente ammanettati alla cassa di metallo usata per il trasporto, circondate da poliziotti armati. La Magna Charta sarà visibile dal 23 marzo al 9 giugno. 

di Alessandro Contaldo

L’ARTICOLO: Vercelli, scortata con le manette arriva “la Magna Charta della libertà”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.