Dopo scontri con la polizia, alcuni manifestanti sono riusciti a introdursi all’interno del capitol building a Washington mentre Camera e Senato dibattevano sulla regolarità del voto nello Stato dell’Arizona. L’edificio è stato posto in lockdown ed il Vice-Presidente Pence è stato scortato all’esterno per ragioni di sicurezza. Il motivo della manifestazione è l’irregolarità delle elezioni sostenuta dal Presidente uscente Trump, senza che abbia trovato riscontro nei tribunali o presso le legislazioni dei singoli stati in cui il voto è contestato.

Ai membri del congresso sono state date maschere antigas.

Ore 20.40 (orario italiano): Ai membri del congresso sono state date delle maschere anti gas, per proteggersi da eventuali attacchi

Ore 21.10: Camera e Senato evacuati; all’interno dell’edificio ci sono delle persone ferite in attesa di soccorsi, è stato chiesto l‘intervento di medici. I manifestanti stanno facendo delle foto ai documenti del Senato, che sono stati lasciati sulle scrivanie

Ore 21.15: Una donna è ferita in gravi condizioni dopo che sono stati scagliati dei colpi d’arma da fuoco (CNN)

21.31: Agenti Fbi hanno fatto irruzione, armati, all’interno del Campidoglio. Trump twitta: “Calma, nessuna violenza”

21.35: Mike Pence su Twitter “Questo attacco non sarà tollerato e le persone coinvolte saranno perseguite nella misura massima consentita dalla legge” e ha chiesto ai manifestanti di lasciare l’edificio

21.39: Il governatore della Virginia, Stato confinante con Washington, ha inviato 200 agenti della guardia a Capitol Hill. Sono stati usati lacrimogeni per prima volta. Un manifestante si è seduto sullo scranno del Presidente del Senato, in segno irrisorio e di protesta. Fonti del luogo fanno sapere di molti feriti.

21.40: Alcuni manifestanti hanno fatto irruzione nell’aula del Senato, arrampicandosi sui muri mentre la polizia estraeva le armi

21.43: Trump ha ordinato alla guardia nazionale di intervenire (White House Press Secretary)

21.45: La donna ferita è in gravi condizioni, ferita al petto da un colpo di pistola (CNN)

21.55: Lindsay Graham, esponente repubblicano di spicco, afferma che “quanto sta accadendo è imbarazzo nazionale” (Twitter)

21.58: FBI inviato ufficialmente al Campidoglio. L’Esercito sta attivando l’intero distretto della Columbia National Guard: 1.100 truppe

22.00: È stato trovato esplosivo improvvisato dentro il Congresso

22.03: Headquarter dei Democratici a Washington è stato evacuato per pacco sospetto (via NYT)

22.05: Manifestanti ovunque. Poliziotti soli, senza armi, che fuggono per ripararsi

22.05: Boris Johnson su Twitter “Vergognose scene nel Congresso USA”

22.06: Biden live – “Voglio essere molto chiaro, le scene di caos al Campidoglio non rappresentano quello che siamo. Ciò che stiamo vedendo è solo un piccolo numero di estremisti. Questo non è dissenso, ma disordine e deve finire adesso. Queste sono una massa scompigliata di persone che impediscono alla democrazia di andare avanti. Non importa come e quanto sia bravo un Presidente; le parole possono ispirare ma non istigare alla violenza. Trump vada ora in televisione, pretenda la fine di quanto stiamo vedendo, finestre infrante, violenza in Campidoglio, insurrezione, e difenda la Costituzione. Sono scioccato da quello che sto vedendo; impressionato dal fatto che siamo arrivati a un momento così buio. Gli americani hanno passato attraverso tanti momenti tristi e supereremo anche questo. Decenza, rispetto, tolleranza. Noi siamo questo. Questo ciò che siamo sempre stati. Le azioni di oggi ci ricordano che la democrazia è fragile e richiedono alla gente di buona volontà di ergersi. E soprattutto di ergersi a difenderla davanti a quelli che, per il perseguimento die propri interessi, vogliono distruggerla. Per oltre due secoli e mezzo, noi americani abbiamo cercato di mantenere la giustizia. Ciò mi ricorda le parole di Lincoln: noi dobbiamo dimostrare di essere l’ultima speranza sulla terra; pacifici, generosi e il mondo ci seguirà nel perseguimento della democrazia, del rispetto, dell’onore. Non c’è niente che noi americani non siamo riusciti a fare. Dio benedica l’America”.

22.15: Ossof vince in Georgia ufficialmente. Democratici sono in maggioranza al Senato

22.16: Trump sarà in tv con un messaggio registrato (NBC)

22.17: I manifestanti stanno aumentando, la città di Washington è paralizzata. Le violenze proseguono, malgrado gli appelli che si susseguono, anche Ivanka Trump

22.21: Trump su Twitter “Elezioni rubate, ma ora serve ordine e disciplina. Andate a casa.

22.22: Un ordigno è stato fatto brillare nella sede del Gol, il Partito Repubblicano. Ambiente da far west.

22.34: L’intenzione dei protestanti è quella di occupare il Campidoglio per tutta la notte; stanno arrivando molti altri manifestanti (CNN).

22.39: Giuseppe Conte su Twitter “Seguo con grande preoccupazione quanto sta accadendo a Washington. La violenza è incompatibile con l’esercizio dei diritti politici e delle libertà democratiche. Confido nella solidità e nella forza delle Istituzioni degli Stati Uniti”

22.43: Continuano ad arrivare dei manifestanti, malgrado tra poco scatterà il coprifuoco. Quelli che sono nel Campidoglio hanno preso tutto; leggii, sedie, poltrone

22.49: Candidati Ossof e Warnock ufficialmente eletti al Senato

22.52: Il deputato democratico Ted Lieu chiede a Mike Pence di rimuovere il Presidente Trump dall’ufficio invocando il 25esimo emendamento (Fox News)

22.55: Pence ha smesso di seguire Donald Trump su Twitter

23:00: Muriel Bowser, Sindaco di Washington “quanto è accaduto è una vergogna”. Migliaia di manifestanti si stanno riversando nelle strade della capitale per protestare contro l’elezione di Biden

23.10: Molte persone sono state evacuate dalla scalinata del palazzo (NBC)

23.16: Dall’interno del Campidoglio giungono le immagini della polizia in assetto anti sommossa, mentre l’aula è ancora occupata

23.20: Le schede dei grandi elettori certificate dagli Stati sono al sicuro in un luogo non specificato e potranno essere usate quando riprenderanno i lavori parlamentari

23.26: Il Congresso vuole finire il lavoro prima di domani. Da ciò si deduce che si riuniranno durante la serata e la nottata

23.36: 13 arrestati finora, molti dei quali avevano delle armi da fuoco

23.37: Anche lo Stato della Virginia ha imposto un coprifuoco che parte dalle 6 ora locale – tra mezz’ora in ora italiana

23.40: La Guardia Nazionale, tramite il suo account ufficiale, ha appena twittato “di essere sul posto e di essere pronti a difenderlo dagli intrusi”. Anche i Marshal – riconducibili alla nostra polizia penitenziaria – sono stati mandati al Campidoglio

23.49: Morta la donna che era stata ferita da uno sparo (NBC)

23.53: Polizia del Campidoglio “L’edificio ora è sicuro

23.58: “Alla mezzanotte italiana – ore 18 locale – scatterà il coprifuoco. Chiunque non sia a casa sarà arrestato”, fanno sapere le forze dell’ordine

00.01: Trump su Twitter “Queste sono le cose e gli eventi che accadono quando una sacra vittoria elettorale schiacciante viene strappata via così senza tante cerimonie e brutalmente dai grandi patrioti che sono stati trattati male e ingiustamente per così tanto tempo. Tornate a casa con amore e in pace. Ricordate questo giorno per sempre!” – Questo tweet non può essere replicato, condiviso e non si può mettere mi piace. Twitter, come anche Facebook in precedenza, limita Donald Trump

00.04: George W. Bush “Proteste schifose e strazianti. Questo è quanto avviene quando i risultati delle elezioni si spogliano in una repubblica delle banane, non in una repubblica democratica”

00.12: Polizia ed esercito schierati per rispettare il coprifuoco a Washington.

00.24: Bernie Sanders su Twitter “L’uomo direttamente responsabile per il disordine di oggi è Donald Trump. Trump finirà nella storia come il Presidente peggiore e più pericoloso”

00.37: Per la prima volta, Twitter ha ufficialmente eliminato due tweet del Presidente Trump

00.40: Nancy Pelosi “Riprenderemo la sessione del Congresso stanotte”

00.51: Phil Schott e J. B. Prizker, rispettivamente governatori del Vermont e dell’Illinois, chiedono le dimissioni o l’impeachment con la rimozione di Trump

00.52: I numeri dispiegati al momento – 1100 membri della guardia nazionale del District Columbia; – 200 membri della guardia nazionale della Virginia; – 500 membri della guardia nazionale del Maryland

01.12: Dall’account “Twitter Safety” – “Abbiamo deciso la rimozione di 3 tweet di Donald Trump perché violavano la nostra policy. Questo significa che l’account @realDonaldTrump sarà bloccato per 12 ore a partire dalla rimozione di quei tweet”.