Sucu fintu, è una ricetta tipicamente siciliana che significa Sugo finto. Un piatto delizioso della tradizione povera infatti è in realtà un ragù ma senza carne, che con un tocco di creatività sembra ancor più saporito del classico sugo alla napoletana o alla genovese, entrambi invece rigorosamente con la carne. cioè “sugo finto“ (Se vuoi leggere la ricetta del ragù alla napoletana di Cannavacciuolo leggi qua). Grazie agli ingredienti di questa ricetta avremo un sughetto per la posta pasta che non ha nulla da invidiare al classico ragù, anzi sarà molto più leggero, estivo e profumato.

‘U Sucu Fintu Siciliano è infatti ricco di aromi che rendono il piatto davvero unico. In Sicilia, a seconda della zona ne esistono diverse versioni. C’è infatti chi al posto della carne aggiunge le patate e chi invece punta più sulle verdure, come nella ricetta che andremo a proporvi. Un trucchetto per rendere questo sugo ancora più squisito? Aggiungere alla fine la ricotta fresca, meglio ancora se siciliana, oppure una spolverata di ricotta salata. Per il formato della pasta, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. U Sucu fintu va bene con qualsiasi formato.

Sucu Fintu Siciliano, Ingredienti

  • 500 g di pasta
  • 450 g di passata di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • Mezza costa di sedano
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 2 cucchiai di estratto di pomodoro
  • 2 Foglie di alloro
  • Semi di finocchio q.b
  • Sale q.b
  • Olio extravergine d’oliva q.b

Procedimento

Iniziamo a preparare il nostro Sucu Fintu, cominciando a tritare molto finemente cipolla, sedano, carota e prezzemolo. Prendete quindi un tegame e aggiungete abbondante olio evo e mette sul fuoco. Quindi versate il nostro trito di verdure e lasciate rosolare per qualche minuto fino a doratura. Quando le verdure saranno belle dorate unite sia l’estratto di pomodoro ( sciolto prima in un po’ di acqua tiepida) e infine la passata di pomodoro.

Lasciate cuocere e dopo qualche minuto aggiungete anche le foglie di alloro e i semi di finocchio. mettete la fiamma a fuoco basso e lasciate andare proprio come fareste per il classico ragù. Insomma più cuoce più il sugo diventerà denso e gustoso. verso fine cottura del sugo eliminate le foglie di alloro. Intanto mettete sul fuoco una capiente pentola d’acqua salata e fate bollire. QUindi calate la pasta e lasciate cuocere per il tempo di cottura indicato. Una volta pronta scolatela e versatela nel tegame mescolando bene con il sugo.

Completate il piatto con ricotta fresca e una spolverata di pepe. Importante, la ricotta deve essere aggiunta proprio alla fine e non deve essere stata appena tolta dal frigo. Meglio infatti se non è troppo fredda. Se, poi, volete un risultato ancora più cremoso e saporito, amalgamatela in un po’ di acqua di cottura della pasta prima di aggiungerla nella pentola col sugo. Ecco che il nostro primo siciliano col sucu fintu è pronto per essere servito ben caldo. Buon Appetito. Vuoi altre ricette golose della tradizione siciliana? Leggi qua

sucu fintu piuricette.it