(Teleborsa) – TXT e-solutions ha acquistato da Andrea Serra la sua quota di partecipazione in Assiopay, rappresentate il 49% del capitale sociale della stessa, per un corrispettivo pari ad Euro 1,6 milioni. A fronte dell’operazione odierna, TXT detiene il 100% del capitale sociale di Assiopay, società specializzata con soluzioni proprietarie nei pagamenti digitali.

Nel 2019 Assiopay ha conseguito un Ebitda positivo pari a Euro 0,4 milioni a fronte di ricavi pari a Euro 1,0 milioni (Ebitda margin 41%). Nei primi 9 mesi del 2020 Assiopay ha continuato nel trend positivo conseguendo un Ebitda pari a Euro 0,5 milioni a fronte di ricavi pari a Euro 1,2 milioni (Ebitda margin 43%), con risultati attesi in ulteriore crescita per il quarto trimestre 2020 e per il 2021.

Il corrispettivo per l’acquisto della Partecipazione e` stato convenuto tra le parti nella somma algebrica dei seguenti importi: un importo pari a Euro 1.650.000 di cui: Euro 825.000,00 in contanti e Euro 825.00,00 mediante corresponsione di azioni ordinarie proprie TXT; un importo – che può essere negativo (e quindi dovuto dal venditore all’acquirente) oppure positivo (e quindi dovuto dall’acquirente al venditori) – pari alla PFNClosing (definita come il valore della PFN di Assiopay rilevato l’ultimo giorno immediatamente antecedente la data del closing);

Il Prezzo in Contanti è stato interamente corrisposto in data odierna.

Il Prezzo in Azioni sarà corrisposto entro 30 giorni lavorativi dalla data del closing mediante il trasferimento di azioni ordinarie proprie di TXT il cui numero è da determinarsi in base al valore convenzionale di ciascuna azione TXT, pari al prezzo medio, ponderato per le relative quantità, di tutti i contratti conclusi durante la giornata, delle azioni di TXT nei 30 giorni di borsa aperta precedenti la data del closing, per un controvalore pari ad Euro 825.000,00.