Ancora guai per la famiglia reale inglese. Non sono ancora cessate le polemiche riguardo a presunti tradimenti del Principe William nei confronti della moglie Kate Middleton che ora la corte reale è bersagliata da un nuovo scandalo che vede coinvolto il cugino della Regina Elisabetta. Il trentaquattrenne conte, infatti, rischia cinque anni di carcere per un’accusa davvero molto grave. Una donna infatti l’ha accusato di averla aggredita sessualmente, nel corso del 2020, in una stanza del castello scozzese di Glamis dove il conte vive insieme alla famiglia.

Da questo 2020 la famiglia reale inglese ne è uscita davvero devastata. La regina Elisabetta ha dovuto affrontare, oltre il coronavirus, anche l’uscita di Meghan ed Harry che hanno deciso di rinunciare al loro ruolo alla corte inglese per trasferirsi negli States. In particolare, Elisabetta è stata molto turbata dallo scandalo che ha coinvolto il figlio Andrea di York, sempre più invischiato nello scandalo Epstein che lo vedeva protagonista di rapporti intimi con ragazze minorenni. Il 2021, per la sovrana, non è iniziato meglio. Un nuovo scandalo sessuale si è abbattuto infatti sulla corona britannica.

LEGGI ANCHE—> Trema L’Ighilterra: La Regina Elisabetta caccia William e Kate da Windsor. “Harry erede al trono” , mai successo prima nella storia. Sudditi sotto choc

Il conte Simon Bowes-Lyon, 34 anni, nipote della Regina Madre e cugino di Queen Elizabeth, è stato arrestato con l’accusa di aver aggredito sessualmente una donna in una stanza del suggestivo castello scozzese di Glamis. L’accusa è molto grave e questa volta nulla ha potuto l’influenza della corona per limitare i danni e non far arrestare il conte, come invece accaduta per il Principe Andrea. Le accuse sono state infatti molto gravi e il racconto dei fatti ha letteralmente sconvolto il Regno Unito e i sudditi di Sua Maestà. Ma cos’è successo? Ecco il racconto

Nel 2020, Il Conte aveva organizzato un evento nel suo palazzo ospitando parecchie persone anche di spicco e offrendo loro le camere degli ospiti per trascorrere la notte. Quando già tutti gli ospiti si erano ritirati nelle loro stanze, il conte ha continuato a bere ubriacandosi con alcuni amici. A questo punto, nel cuore della notte è entrato nella stanza della vittima, già profondamente addormentata. Quindi le ha sollevato la camicia da notte e ha iniziato a palparla cercando di avere un rapporto completo. La donna, però si è svegliata e con tutta la forza ha scacciato il nipote della Regina ed è riuscita a divincolarsi scappando nei corridoi per chiedere aiuto agli altri ospiti.

LEGGI ANCHE–> Casa Reale sotto choc per le corna regali “Scoperto l’amante, lei lo chiamava “Porchie” nell’ intimità”. La Regina furiosa

L’uomo è stato quindi accusato pubblicamente dei fatti. Costretto a presentarsi di fronte a un giudice nella città scozzese di Dundee, Simon Bowes-Lyon ha ammesso l’aggressione, ha chiesto pubblicamente scusa, ha detto che si vergogna profondamente della sua condotta. Ora è in libertà su cauzione, ma rischia comunque cinque anni di carcere. Il nipote della Regina, noto per la sua collezione di auto da corsa e l’amicizia con Poppy Delevingne e Otis Ferry, due anni fa era stato inserito dalla rivista Tatler nell’elenco degli scapoli britannici più corteggiati. Ma adesso Elisabetta II potrebbe togliergli il prestigioso titolo di Lord Glamis ereditato nel 2016 dal padre Michael, uno dei cugini più cari alla sovrana. Fonti interne dicono infatti che la regina Elisabetta sia stata molto scossa dalla cosa tanto da avere un malore.

Ti è piaciuto l’articolo? Fatecelo sapere iscrivendovi al gruppo ufficiale di Temptation Island di Maria de Filippi 

LEGGI ANCHE—> Trema L’Inghilterra: Kate distrutta, Scoperto il segreto di William: “Ha una stanza degli orrori, alla Mister Gray. Ecco cosa fa”. Sudditi sotto choc