Nuovo dolore a Torre del Greco dopo la tragedia dei 4 ragazzi morti nel crollo del ponte Morandi a Genova. Una famiglia molto nota della cittadina in provincia di Napoli è stata travolta dalla piena del Riganello al Parco del Pollino. 

La donna, Immacolata Marrazzo era in vacanza con la famiglia, marito e due figli, tutti rimasti coinvolti nella piena. I due bambini sono in buone condizioni, mentre il marito, Giovanni, anch’egli avvocato, è ricoverato in ospedale per delle fratture ma non è in pericolo di vita. Il corpo della donna è stato recuperato e identificato. Sconvolta la comunità di Torre del Greco, già fortemente scossa dalla morte di quattro giovani nel crollo del Ponte Morandi a Genova lo scorso 14 agosto.
Il torrente ha travolto anche una coppia di Qualiano. Il sindaco Raffaele de Leonardis ha annunciato il lutto sui social network: “Sono appena stato informato che due nostri concittadini, i coniugi Carmen Tammaro e Antonio Santopaolo, hanno perso la vita a seguito della drammatica esondazione. Esprimo, a nome mio e di tutta l’amministrazione qualianese, il più profondo cordoglio per le vittime e la vicinanza alle loro famiglie, con cui ci siamo già messi in contatto per assicurare tutto il supporto morale e materiale di cui ci sarà bisogno. Annuncio che, al ritorno delle salme dopo gli esami autoptici, verrà indetto un giorno di lutto cittadino.
Tutta la comunità di Qualiano, profondamente commossa, si stringe al dolore delle famiglie”.

Salvi i figli della coppia di Qualiano. La foto della mano della bimba, Chiara, che abbraccia il suo soccorritore ha commosso i social network.

Tragedia del Pollino, muoiono tre napoletani

Sulla regione di provenienza dei feriti, così come delle vittime, ancora c’è incertezza, visto che praticamente nessuno aveva con se documenti di identità dal momento che si erano recati a percorrere a piedi un torrente. Due adolescenti napoletane sarebbero state le prime ad essere soccorse. Erano sotto choc e non avevano notizie dei propri genitori.