La torta di riso è un dolce tipico della cucina emiliana, una torta semplice e genuina a base riso e latte,


con una consistenza morbidissima e cremosa,  un gusto squisito ed un profumo intenso di limone e vaniglia.


La cottura in forno ne dona un colore dorato intenso sulla superficie.

Torta di riso

La torta di riso reggiana è inserita nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali dell’Emilia Romagna – Provincia di Reggio Emilia;


la sua diffusione in questa provincia avvenne per merito delle mondine che, durante la raccolta del riso si trasferivano nel vercellese; il loro salario comprendeva forniture di riso, inserito necessariamente all’interno della cucina reggiana.

Come ogni ricetta tradizionale, esistono tante versioni viaggiando tra Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna (conosciuta come Torta degli addobbi) ed oltre regione Massa Carrara. Varianti con aggiunta di scorza di limone, canditi, uva passa, pinoli, liquore alla mandorla, cioccolato, amaretti sbriciolati, e mille sentori liquorosi come amaretto, rum, marsala, sassolino (nel modenese), Mistrà o Anice (nel reggiano). Nelle pasticcerie locali esiste anche un goloso pasticcino in cui il dolce di riso è foderato di pasta frolla.

La nostra proposta

Quella che vi regaliamo oggi è una ricetta di famiglia molto amata, la Torta di riso di Parma, una versione semplicissima da realizzare, tramandata della bisnonna Genoveffa. Priva di farina e di lievito è ideale per una dieta senza glutine e lievito chimico.

torta di riso

Leggi anche anche –> Graffe napoletane senza uova né burro: dolcissime e super soffici. Vi sveliamo tutti i trucchi

ingredienti

  • 400 g riso
  • 400 g zucchero
  • 2 litri di latte
  • 6 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • scorza di 1 limone

torta di riso

procedimento

In una pentola unire riso, latte, zucchero, limone e  portare all’ebollizione; quando bolle abbassare la fiamma e lasciare cuocere finché il latte si è assorbito; togliere la scorze di limone e lasciare raffreddare il riso. Quando è freddo unire le uova, ed amalgamare bene. Versare il composto in una teglia.

Leggi anche –> La Cacio e pepe perfetta di Alessandro Borghese: il trucco dello chef per farli super cremosi. “Il segreto è alla fine, ecco cosa si aggiunge”. Sublimi

Cottura

Cuocere in forno statico già caldo a 200° per circa 45 minuti, fino a che si forma una crosticina caramellata. A piacere spolverare con zucchero a velo quando esce dal forno, per formare un piccolo strato di zucchero sciolto. Per rendere la torta più morbida e cremosa, a fine cottura del riso aggiungere un bicchiere di panna liquida per dolci non montata.

torta di riso