Vi proponiamo il procedimento per preparare una torta di frutta fresca, in una versione più leggera e priva di latticini, ma sempre golosa e scenografica; consiste in una sottile base di morbido pan di spagna, spalmato con uno strato di confettura e ricoperto di colorata e succosa frutta fresca.

Si tratta di una ricetta semplice da realizzare,   alternativa alle classiche crostate di frutta, che prevedono una base di pasta frolla al burro,


uno strato di crema pasticciera ed una decorazione con frutta fresca. Ecco la ricetta, per una teglia bassa di diametro 30 cm corrispondente a circa 20 porzioni di torta di frutta.

Torta di frutta fresca

base di pan di spagna aromatizzato al limone

ingredienti

  • 4 uova medie intere,
  • 120 g di zucchero,
  • 150 g di farina 00 (nella versione priva di glutine utilizzare la fecola di patate in sostituzione della farina),
  • 1/2 bustina di lievito in polvere per dolci,
  • 1/2 scorza di limone grattugiata.

procedimento

Montare a lungo le uova con lo zucchero per formare una crema densa, mischiare la farina (o la fecola) con il lievito e la scorza grattugiata di limone, aggiungerli alla crema montata di uova e zucchero, a cucchiaiate, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Foderare la teglia con cartaforno, versare e livellare il composto, cuocere per 30 minuti a 180° (verificando la cottura con uno stecchino); lasciare raffreddare.

torta di frutta fresca – assemblaggio:

  • succo di frutta all’ananas (o limoncello)
  • confettura di albicocche
  • frutta fresca e di stagione

Posare il pan di spagna su di un vassoio di portata, spennellare con un succo di frutta all’ananas, spalmare uno stato di confettura di albicocche. Procedete alla decorazione della torta di frutta, utilizzando frutta fresca di stagione a piacere, priva di semi e pronta al consumo:

kiwi a fettine, fragole a fettine a spicchi o a fiore, more, lamponi, mirtilli, fragoline di bosco, ribes rosso a grappoli, pesche noci o susine a spicchi, albicocche a spicchi o fiore, ananas a fette, acini di uva bianca o rossa a metà, arance o mandarini a spicchi, limoni a fettine sottili o scorzette, banane a fettine.

Per evitare il problema estetico dell’annerimento  meglio non lasciarle a vista ma coprirle con altra frutta, lasciando così invariato l’equilibrio dei sapori nella porzione). Infine lucidare la torta di frutta con apposito gel commerciale spray o in preparato da cuocere, (operazione facoltativa in caso di consumo entro breve tempo).

Potete preparare il gel in cucina, seguendo questa ricetta:

  • 50 g acqua,
  • 20 g zucchero,
  • qualche goccia di succo di limone,
  • 1/2 cucchiaino di maizena (o farina o fecola),
  • 10 g acqua.

In un tegamino su fuoco basso mettere 50 g acqua, limone e zucchero, mescolare per sciogliere lo zucchero formando lo sciroppo,


in una tazzina mescolare la maizena con 10 g acqua ed aggiungerla allo sciroppo in bollore, mescolare fino a che la gelatina inizierà ad addensarsi, cuocere un minuto sempre mescolando lasciare intiepidire prima di utilizzarla sulla frutta.

Per un’occasione speciale, potete realizzare la torta di frutta aggiungendo, sullo strato di confettura di albicocche, uno strato di crema pasticcera al limone, quindi decorare con la frutta, ciuffetti di panna, topper o fiori.

torta di frutta
torta di frutta con panna

ricette dal blog Caos&Cucina 

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it