I progetti di pedonalizzazione della giunta Appendino saranno sempre legati alla digitalizzazione, col wifi gratuito che arriverà in tutte le strade chiuse alle auto. A dare l’annuncio è stata la stessa sindaca durante la presentazione dell’ultima novità del progetto “ Torino5G” che ha portato da Tim in via Garibaldi le prime 7 “ small cell”, le antenne radiomobili di nuova generazione installate all’interno delle paline pubblicitarie, chiamate “ mupi”, di Igp Decaux.
L’accordo tra la Città, Tim e l’azienda pubblicitaria permette anche la diffusione del wifi gratuito in via Garibaldi e Appendino punta a replicare il modello nelle altre vie chiuse al traffico: “Vogliamo far viaggiare insieme digitalizzazione e pedonalizzazione – spiega l’assessora all’Innovazione, Paola Pisano – Immaginiamo queste strade come luoghi di incontro, dove si potrà anche vedere un film o leggere un libro online, un modo per stare insieme come si faceva una volta quando ci si incontrava in piazza”. Per agganciarsi al wifi basta creare un account collegato ai propri social network o alla propria email: “Sarà accessibile con un click – assicurano i gestori – E con navigazione e identità garantite da strumenti di cybersecurity”.