Torino, spray urticante durante la lite di condominio: sette intossicati tra cui un bambino

E’ successo nel quartiere Falchera, a spruzzare il liquido al peperoncino è stata una donna che poi è fuggita

di CRISTINA PALAZZO

La lite tra due famiglie in un condominio finisce con lo spray al peperoncino e sette persone, tra cui un bimbo, intossicate. È successo questa mattina in un condominio di via delle Querce 63, nel quartiere Falchera, periferia Nord di Torino.

Il diverbio è scoppiato nell’androne del palazzo: una delle donne coinvolte ha spruzzato lo spray in faccia ai rivali e poi è scappata. I condomini hanno respirato la sostanza e accusato malori: due persone sono state portate in codice verde al Giovanni Bosco, gli altri hanno rifiutato di andare in ospedale e sono stati medicati sul posto dal 118. Sul posto è intervenuta la polizia che sta accertando la dinamica. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *