I tonnarelli con carciofi fritti, conciato e pepe sono ottimi. Il formaggio viene cucinato in modo di dare vita a una cremina. Una crema che avvolge questo tipo di pasta e che risulta perfetta come base per poggiarvi i carciofi fritti. Sono sicuramente la verdura più gettonata del periodo autunnale: non è possibile infatti gustarli tutto l’anno, ma quando arriva il loro momento sono veramente ottimi in tutte le salse. Amiamo comprarli arrostiti per strada, ci piacciono lessati nell’acqua alla romana, e fritti poi raggiungono un sapore celestiale. Impanati nell’uovo ancor di più. Vediamo adesso come aggiungerli a questo primo piatto.

Tonnarelli pepe, carciofi e conciano, Ingredienti

  • tonnarelli 400 g
  • pecorino 200 g
  • conciato romano 200 g
  • carciofi 2
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • olio di semi di girasole q.b.

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare i tonnarelli conciato pepe e carciofi è occuparvi di questi ultimi. Mondateli, tagliateli a fettine e friggeteli in abbondante olio. Eliminate l’olio in eccesso adagiandoli su della carta assorbente, quindi metteteli da parte. Adesso passate ai formaggi: dovete grattugiare sia il pecorino che il conciato romano e tenerli da parte. Adesso è il momento di iniziare la cottura dei tonnarelli, in abbondante acqua salata. Dopo averli calati, posizionate i grani di pepe su un tagliere e schiacciateli con un pestello. Tenetene da parte la metà.

L’altra metà del pepe deve essere versata in una padella antiaderente e tostata. Aggiungete due mestoli di acqua di cottura. Scolate i tonnarelli a metà cottura, avendo cura di conservare la loro acqua nella pentola sul fuoco. Metteteli nella padella con il pepe e continuate a farli cuocere. Aggiungete ogni tanto dei mestoli della loro acqua di cottura, poco alla volta, quando vedete che non ne è rimasta altra in padella. Mentre la pasta continua a cuocere, passate alla preparazione della crema di formaggio. In una ciotola versate metà del pecorino grattugiato, insieme a un mestolo di acqua di cottura. Carciofi.

Mescolate aiutandovi con una frusta con decisione e aggiungete acqua al bisogno. Adesso mettete nella ciotola anche il conciato romano, tenendone da parte un po’ per il condimento finale. Aggiungete anche altra acqua di cottura e continuate a mescolare. E’ importante usare la giusta dose di acqua e di formaggio perché la crema risulti densa e senza grumi. Prima di versare il risultato sui tonnarelli, lasciatelo riscaldare per pochi secondi ponendo la ciotola sulla pentola che contiene acqua calda. Quindi spegnete il fuoco sotto la pasta e versate il formaggio. Amalgamate il tutto e aggiungete anche il pecorino avanzato. Impiattate, completate con il restante pepe, il conciato e i carciofi.

LEGGI ANCHE—> Carbonara di carciofi, la variante golosa del piatto romano che si prepara in 10 minuti. La farete sempre così

cacio e pepe piuricette